Best of 2015: carta

Pagine vuote da utilizzare (per scrivere, disegnare, appuntare, fare liste, magari nere), fogli da piegare e far volar via, o magari soltanto da ammirare.
Ecco il nostro 2015 all’insegna della carta.

fabolous_cat_papers_1

1. I quaderni ricamati di Fabulous Cat Papers

Ispirati all’anatomia, alla natura, alla matematica e al lontano oriente, i quaderni ricamati a mano realizzati da Chara, una giovane designer greca, sono in carta giapponese.
Link

63513130951763339217_zoom

2. Le fiabe di carta di Cecilia Levy

Una passione, quella di Cecilia Levy per la carta, diventata un lavoro.
Utilizzando vecchi libri, smontandoli e strappando le pagine in pezzi piccoli piccoli, Cecilia li rimette assieme creando sculture tridimensionali.
Link

giulia_violanti_5

3. Giulia Violanti e i quaderni marmorizzati fatti a mano

Giulia Violanti è giovane studentessa romagnola che divide le sue giornate tra le lezioni all’ISIA di Urbino e le serate passate a recuperare carta, tagliarla, decorarla con la sua segretissima tecnica che dà risultati simili alla marmorizzazione e che è impossibile replicare su più di un esemplaree infine rilegare a mano.
Link

Arjo-04

4. Pornografia per chi ama la carta

Un campionario di carte diventa, grazie a un video, un’esperienza sensuale.
Link

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

5. I blocchi note degli hotel che non esistono

Sono buoni tutti a far vedere quanto si è viaggiato tirando fuori un blocco note di un albergo. Pochissimi invece, possono permettersi di tirar fuori dalla borsa il blocco di un hotel che non esiste, tipo l’Overlook Hotel di Shining, il Great Northern Hotel di Twin Peaks, il Taft Hotel de Il laureato
Link

paper_airplanes_1

6. Gli aeroplani di carta collezionati da Harry Smith

Harry Smith fu regista, pittore, antropologo, musicologo, linguista, amante dell’esoterismo, nonché collezionista di aeroplanini di carta, che raccoglieva per le strade e metteva da parte. In oltre vent’anni, a New York, Smith ha trovato ben 251 aerei, raccolti ora in un libro.
Link

Mini_Paper_Pavillion_Club_10

7. Miniature in carta di edifici pubblici inesistenti

C’è un club che si riunisce ogni due settimane a Vancouver, in Canada, per costruire modellini di carta in scala 1 a 1000 di edifici che non esistono (e dai nomi assurdi).
Link

HILMA

8. Cartunia Design

Realizzate in Woodwave, una pasta di legno lavorata ad onda, le lampade a LED sono un’idea dell’architetto bergamasco Mario Mazzocchi, che la ha elaborate in modo da poter essere comodamente assemblate a casa propria a partire da un pannello intagliato che si monta in pochi passaggi.
Link

morgana_m_wallace_7

9. Le eroine di carta di Morgana Wallace

Ispirate ai miti greci, ai personaggi delle fiabe, ai dipinti di Gustav Klimt e alle stampe giapponesi, le sculture di carta dell’artista canadese Morgana Wallace sono realizzate strato dopo strato usando diversi tipi di carta.
Link

site_paperplanes_01

10. Paper Planes: in un libro gli aerei che non hanno mai volato diventano aeroplanini di carta

Il fotografo olandese Sjoerd Knibbeler è andato a scovare informazioni su tutti quei prototipi d’aereo che non hanno mai volato e li ha ricostruiti come aeroplanini di carta, fotografandoli e raccontando la storia di ciascuno di essi.
Link

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.