Best of 2015: magazine

Da queste parti siamo del parere che le riviste vadano “testate” sulla tazza del cesso. Se funzionano lì, nel momento di pausa/tranquillità/solitudine per eccellenza, allora possono funzionare ovunque.
Qua raccogliamo il meglio di quanto uscito nel 2015 su Frizzifrizzi in fatto di riviste indipendenti capaci di superare alla grande il “test” di cui sopra.

handkerchief_13

1. Handkerchief: 5 studenti dell’Isia di Urbino hanno lanciato una rivista indipendente sull’omofobia

Il tema è più che mai attuale e il progetto è curato in maniera impeccabile, dalla grafica ai contenuti.
Il nome Handkerchief deriva dal Handky code, un sistema di comunicazione in uso nella comunità omossesuale in Europa ed America negli anni ’70: a seconda del colore del fazzoletto indossato/ esposto si voleva trasmettere agli altri la propria disponibilità e preferenza sessuale.
Link

the_green_newspaper_3

2. The Green Newspaper: il quotidiano che si pianta

Peccato sia solo una campagna di comunicazione! Però il giornale, che una volta letto si può sotterrare, innaffiare, e dopo qualche giorno veder spuntare tanti germogli che poi diventano fiori, l’hanno stampato davvero.
Link

cap74024_04

3. Come realizzare la più ambiziosa rivista erotica italiana

Si chiama c.a.p. 74024, come il codice d’avviamento postale di Manduria, in provincia di Taranto, ed è una nuova, ambiziosissima (e altrettanto ben realizzata) rivista erotica italiana che spazia dalla moda all’arte.
Il primo numero è dedicato al tema del voyeurismo.
Link

mc1r_1

4. MC1R: il magazine per i “pel di carota”

Capelli rossi, occhi solitamente verdi, lentiggini, pelle ipersensibile e soggetta a malattie: sono i “sintomi” del rutilismo, e questa rivista tedesca è dedicata proprio a chi “soffre” di questa splendida “malattia”, e cioè a chi ha i capelli rossi.
Link

aps_6

5. Maps Magazine: una nuova rivista di fotografia dedicata al mediterraneo

Il primo numero deve ancora uscire ma questo nuovo progetto made in Italy, che si propone di raccontare attraverso la fotografia un tema complesso come il Mediterraneo (ponte tra culture, via per i commerci, scenario di guerre) è davvero molto promettente.
Link

5

6. C 41: un nuovo magazine di fotografia tutto italiano

Nasce dall’omonimo magazine online questa nuova rivista di fotografia che dedica la prima uscita al Noportrait che, spiegano i fondatori, «non è un genere fotografico. Non lo è mai stato. È una conseguenza del web e del mondo contemporaneo. Il noportrait è un “non ritratto”, è un ritratto con il volto coperto».
Link

11794342_1610772835851465_7738191988371342156_o

7.  The Smart View: una rivista dedicata alla fotografia da smartphone

Ormai chi pensa che per fare fotografia (pure quella con la F maiuscola) servano per forza attrezzature costosissime è stato smentito dalla storia. Questo magazine, dedicato alle foto fatte con gli smartphone, è qui per ribadirlo.
Link

carnet_di_ivoire_1

8. Carnet d’Ivoire: come si realizza un magazine interamente a mano

Una rivista interamente (e faticosamente) fatta a mano e un affascinante video che mostra tutti i passaggi del “making off”.
Link

amuseum

9. Amuseum: una nuova, pazza rivista, da visitare come un museo

Un pluripremiato graphic designer e illustratore, Dan Stafford, ha riunito attorno a sé fumettisti, disegnatori, giornalisti e tuttologi per lanciare un magazine che “guarda gli oggetti in modo differente”.
Link

Polpettas_cover_

10. Polpettas on Paper: quattro anni di interviste, dai pixel alla carta

Altro progetto italiano (e siamo a 5 su 10!) che nasce dal magazine online Polpettas, specializzato in (belle) interviste a illustratori, fotografi, designer, architetti, filmmaker, musicisti.
Tra le pagine del primo numero c’è il meglio di quanto uscito online e nuovi contenuti, realizzati ad hoc.
Link

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.