fbpx

Condominio-19 | Oliver y Olivia (puntata n.6)

I cecchini

Un progetto di scrittura e illustrazione per raccontare metaforicamente quello che sta succedendo in questi tempi di Covid-19, fuori e dentro di noi. Condominio-19 è una raccolta di micro storie che ritraggono gli inquilini di un condominio immaginario, dopo quasi due mesi “dentro”.
Debolezze, paranoie, slanci: i dodici personaggi usciranno allo scoperto giorno dopo giorno e, forse, ci parleranno un po’ di noi.

Ciascun personaggio è raccontato da Leonora Sartori, “ritratto” da un illustratore diverso, italiano o internazionale. Il progetto è a cura di Bas Bleu Illustration.

Oliver y Olivia

Eppure non avrebbe mai scommesso sulla loro coppia: è una vita che si scivolano di dosso l’uno con l’altro. Finché non avevano visto dalla finestra i due bambini del secondo piano giocare in strada, lasciare impronte sudaticce ovunque, fare un ridicolo mazzetto coi fiori del giardino per la madre, quella poveretta lasciata dal marito. Dopo.
«Maledetti», avevano gridato in coro. Si erano guardati dopo 40 anni. La scintilla era scattata di nuovo. Suo marito allora aveva aperto la tenda e come un cecchino aveva gridato «BAAA!».
Non era mai stata tanto orgogliosa di lui. I fiori erano finiti sparsi per terra e i bambini erano scappati a casa. Così erano iniziate le loro ronde, di giorno lei e di notte lui, di nuovo uniti da un obiettivo comune. Qualcuno doveva pur mettere in riga quel condominio di scriteriati senza regole. «Quanto si stava meglio quando tutti stavano chiusi in casa».

(illustrazione: Lucio Schiavon | courtesy: Bas Bleu Illustration)
(illustrazione: Lucio Schiavon | courtesy: Bas Bleu Illustration)

Oliver y Olivia

Eppure non avrebbe mai scommesso sulla loro coppia: è una vita che si scivolano di dosso l’uno con l’altro. Finché non avevano visto dalla finestra i due bambini del secondo piano giocare in strada, lasciare impronte sudaticce ovunque, fare un ridicolo mazzetto coi fiori del giardino per la madre, quella poveretta lasciata dal marito. Dopo.
«Maledetti», avevano gridato in coro. Si erano guardati dopo 40 anni. La scintilla era scattata di nuovo. Suo marito allora aveva aperto la tenda e come un cecchino aveva gridato «BAAA!».
Non era mai stata tanto orgogliosa di lui. I fiori erano finiti sparsi per terra e i bambini erano scappati a casa. Così erano iniziate le loro ronde, di giorno lei e di notte lui, di nuovo uniti da un obiettivo comune. Qualcuno doveva pur mettere in riga quel condominio di scriteriati senza regole. «Quanto si stava meglio quando tutti stavano chiusi in casa».

Il condominio

Non praticano lo yoga. Non scambiano la pasta madre. Non cercano di far germogliare sederi di carote infilzandoli negli stecchini. Non ascoltano audiolibri. Poca musica. Alcuni hanno la tv sempre accesa. Altri no. Alcuni gridano. Altri sono chiusi in un silenzio anomalo e glaciale. Non so chi faccia più paura.
Non li ho invitati. Non li ho cercati, figuriamoci, in giornate come queste solo i documentari su balene e delfini possono aiutarci. Sono venuti fuori da soli. Ho cercato di respingerli. Distrarli. Distrarmi. ma niente da fare. Sono la cosa peggiore che si potesse immaginare. Gli esseri umani più spregevoli. Beh, magari non tutti. Qualcuno si salva.
Qualcuno si salva sempre.

L’agenzia

Bas Bleu Illustration è un’agenzia creativa che sviluppa progetti grafici e di comunicazione per raccontare la scienza e la cultura.

L’autrice

Leonora Sartori, giornalista professionista, collabora con D – la Repubblica e coordina la redazione di Houzz Italia da Berlino, città dove vive. 
Ha pubblicato: Ustica (Beccogiallo, 2010) e La forma incerta dei sogni (Edizioni Piemme, 2011).

L’illustratore

Lucio Schiavon, illustratore e graphic designer nato a Venezia. Ha collaborato con Fabrica, La Biennale di Venezia, Agenzia Armando Testa. Ha vinto l’International Motion art Award di New York e l’Interfilm Festival Short Movie di Berlino 2015 con due diversi cortometraggi di animazione.

Acquista l’illustrazione

I ritratti dei personaggi sono in vendita e il ricavato sarà devoluto alla ong Medici con l’Africa Cuamm per contrastare il coronavirus in Africa.

Le puntate precedenti

1. Marta

La madre perfetta

2. Felix

Untore felice

3. Sara

Prova a uscire se riesci

4. Wilma

C’è nessuno?

5. Nina

L’amore fa fretta

7. Eddy

Marito in fuga

8. Ricardo

Prigioniero in cantina

9. Omar

Corriere senza paura

10. I Rivolta

Una famiglia unita

11. Svetlana

Chi si affeziona muore

12. Cari condomini

Finale

Altre storie
I 100 bambini di Marianna Balducci