Condominio-19 | Sara (puntata n.3)

Prova a uscire se riesci

Un progetto di scrittura e illustrazione per raccontare metaforicamente quello che sta succedendo in questi tempi di Covid-19, fuori e dentro di noi. Condominio-19 è una raccolta di micro storie che ritraggono gli inquilini di un condominio immaginario, dopo quasi due mesi “dentro”.
Debolezze, paranoie, slanci: i dodici personaggi usciranno allo scoperto giorno dopo giorno e, forse, ci parleranno un po’ di noi.

Ciascun personaggio è raccontato da Leonora Sartori, “ritratto” da un illustratore diverso, italiano o internazionale. Il progetto è a cura di Bas Bleu Illustration.

Sara

La dispensa è piena. Lui è in poltrona. Mancherebbe solo un bambino a correre per casa. Sara stringe il grembiule.
–  Biscottino? Tè? Caffè? Torta salata? Focaccia?
Lui risponde con una specie di grugnito: è un uomo vero, scurrile, maleducato. A vederlo ora sembra in gabbia. Dopo due anni di matrimonio è la prima volta che è costretto a restare in casa. Sempre. Con lei. Che poi è solo come sarebbero dovute andare le cose, se quella donna con denti da cavallo e seno alto non si fosse messa in mezzo. Ma ora non c’è, sarà tornata al suo Paese. Sara gli si avvicina, sente le ginocchia piegarsi verso di lui, vorrebbe sprofondargli addosso e uno di questi giorni troverà il coraggio. Lui ha un tremito. Imparerà ad amarla e dimenticherà quella puttanella slovacca in ciabatte. Appena vedrà il biscotto a forma di bambino non andrà più via. Sara sa che sarà madre. In un modo o nell’altro.

(illustrazione: Miguel Monkc | courtesy: Bas Bleu Illustration)
(illustrazione: Miguel Monkc | courtesy: Bas Bleu Illustration)

Sara

La dispensa è piena. Lui è in poltrona. Mancherebbe solo un bambino a correre per casa. Sara stringe il grembiule.
– Biscottino? Tè? Caffè? Torta salata? Focaccia?
Lui risponde con una specie di grugnito: è un uomo vero, scurrile, maleducato. A vederlo ora sembra in gabbia. Dopo due anni di matrimonio è la prima volta che è costretto a restare in casa. Sempre. Con lei. Che poi è solo come sarebbero dovute andare le cose, se quella donna con denti da cavallo e seno alto non si fosse messa in mezzo. Ma ora non c’è, sarà tornata al suo Paese. Sara gli si avvicina, sente le ginocchia piegarsi verso di lui, vorrebbe sprofondargli addosso e uno di questi giorni troverà il coraggio. Lui ha un tremito. Imparerà ad amarla e dimenticherà quella puttanella slovacca in ciabatte. Appena vedrà il biscotto a forma di bambino non andrà più via. Sara sa che sarà madre. In un modo o nell’altro.

Il condominio

Non praticano lo yoga. Non scambiano la pasta madre. Non cercano di far germogliare sederi di carote infilzandoli negli stecchini. Non ascoltano audiolibri. Poca musica. Alcuni hanno la tv sempre accesa. Altri no. Alcuni gridano. Altri sono chiusi in un silenzio anomalo e glaciale. Non so chi faccia più paura.
Non li ho invitati. Non li ho cercati, figuriamoci, in giornate come queste solo i documentari su balene e delfini possono aiutarci. Sono venuti fuori da soli. Ho cercato di respingerli. Distrarli. Distrarmi. ma niente da fare. Sono la cosa peggiore che si potesse immaginare. Gli esseri umani più spregevoli. Beh, magari non tutti. Qualcuno si salva.
Qualcuno si salva sempre.

L’agenzia

Bas Bleu Illustration è un’agenzia creativa che sviluppa progetti grafici e di comunicazione per raccontare la scienza e la cultura.

L’autrice

Leonora Sartori, giornalista professionista, collabora con D – la Repubblica e coordina la redazione di Houzz Italia da Berlino, città dove vive. 
Ha pubblicato: Ustica (Beccogiallo, 2010) e La forma incerta dei sogni (Edizioni Piemme, 2011).

L’illustratore

Miguel Monkc, diplomato in graphic design all’Havana, ha pubblicato i suoi lavori in riviste internazionali e nel 2020 è stato selezionato per la mostra degli Illustratori della Bologna Children’s Book Fair. Vive a Valencia.

Acquista l’illustrazione

I ritratti dei personaggi sono in vendita e il ricavato sarà devoluto alla ong Medici con l’Africa Cuamm per contrastare il coronavirus in Africa.

Le altre puntate

1. Marta

La madre perfetta

2. Felix

Untore felice

4. Wilma

C’è nessuno?

5. Nina

L’amore fa fretta

6. Oliver y Olivia

I cecchini

7. Eddy

Marito in fuga

8. Ricardo

Prigioniero in cantina

9. Omar

Corriere senza paura

10. I Rivolta

Una famiglia unita

11. Svetlana

Chi si affeziona muore

12. Cari condomini

Finale

Altre storie
Il nuovo numero di Shoplifters è dedicato al disegno