pet_people_magazine_1

Qua bisogna cominciare a tenere il conto. Delle riviste indipendenti dedicate agli animali, intendo. Ché all’inizio sembrava una semplice bizzarria — di magazine ne stanno facendo su ogni cosa: stagisti, programmatori, geografi sentimentali, letterali modaioli… — ma poi sono iniziati a spuntare come funghi: Cat People, Puss Puss, Four&Sons.

E ora dalla Svezia arriva pure Pet People.
Frutto della collaborazione tra la fotografa Hilda Grahnat e l’art director Linnea Paulsson, Pet People è una sorta di ibrido tra fanzine e rivista.
Ogni numero è dedicato a una città diversa (il primo, uscito qualche settimana fa, si focalizza su cani, gatti e relativi padroni provenienti dalla scena creativa di Malmö).

Appunto finale: non dimentichiamoci mai della “profetica” intuizione di Robert Mitchum in S.O.S. Fantasmi.
Questa:

pet_people_magazine_2

pet_people_magazine_3

pet_people_magazine_4

pet_people_magazine_5

pet_people_magazine_6

pet_people_magazine_7

pet_people_magazine_8

pet_people_magazine_9