Issues | Puss Puss

Dopo Catpeople, al minuscolo (per ora) ma miagolante panorama delle riviste gattocentriche si aggiunge un nuovo elemento: un magazine inglese che porta l’ammiccante nome di Puss Puss, nato per esplorare l’intersezione tra arte, moda e mici attraverso interviste, editoriali e visite a casa di artisti gattofili (ospite speciale del primo numero è il celebratissimo artista dissidente cinese Ai Weiwei, che ha ben 30 gatti—molti dei quali gli somigliano in maniera quasi inquietante).

Nonostante la campagna Kickstarter lanciata per finanziare il progetto non sia andata per il verso giusto — mi pare quasi di sentirla quella voce dal fondo, in redazione, che lamentosamente rimprovera i colleghi con un «l’avevo detto io, più gattini dovevamo mettere» — Puss Puss #1 dovrebbe uscire a maggio.

puss_puss_1

puss_puss_2

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.