Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.
Americano, 1860 ca. © Matthew William Wyne

Letters&Liquor: lettering ispirato ad alcuni dei più celebri cocktail

52 cocktail per altrettante settimane, quelle del 2017: questo il compito che il designer Matthew William Wyne si è auto-assegnato e sta portando avanti da gennaio. 52 cocktail: non da bere (o magari sì) ma dei quali disegnare un lettering che sia contestuale alla loro storia e al periodo in cui sono stati inventati.

Wyne (nomen omen, vista la pronuncia del cognome) ha deciso di andare in ordine cronologico, partendo dai primissimi proto-cocktail del XVII secolo per arrivare fino ad oggi, impresa che non richiede “soltanto” di studiare mode, estetiche e correnti artistiche di un dato periodo per rendere il lettering credibile, ma anche di approfondire la cronistoria, gli aneddoti, le leggende e i fatti attorno ad ogni drink.

Letters&Liquor, il sito aperto per l’occasione, è infatti pieno di informazioni, non solo sulle singole bevande ma anche sulle varie epoche, introdotte anch’esse da un lettering disegnato ad hoc.

© Matthew William Wyne

Molto interessante, e a tratti commovente, pure il motivo per cui il designer si è lanciato in questo progetto. In un classico giorno di merda, dopo un progetto lavorativo andato malissimo, Matthew William Wyne stava tornando a casa in aereo quando lesse su una rivista come preparare una bistecca perfetta. Sulla pagina subito dietro c’era la ricetta di un Manhattan, quindi gli venne l’idea di fare una sorpresa a sua moglie: preparare la cena e il cocktail per il dopocena.

Wyne lesse di tutto e di più, sugli ingredienti del Manhattan e sulla sua storia. La serata andò benissimo, per la bistecca ma soprattutto per la bevuta e i racconti “mixologici” con cui poi lui aveva coinvolto la moglie.
Da quel giorno Wyne, solitamente timidissimo e disagio in mezzo alla gente, cominciò a essere quello che alle feste tra amici prepara i drink.
«Dite quello che vi pare sui liquori», scrive sul suo sito, «ma a me hanno cambiato la vita».

Julep, metà ‘700
© Matthew William Wyne
Blue Blazer, 1840 ca.
© Matthew William Wyne
Americano, 1860 ca.
© Matthew William Wyne
Old Fashioned, 1870 ca.
© Matthew William Wyne
Manhattan, 1880 ca.
© Matthew William Wyne
Martinez, 1880 ca.
© Matthew William Wyne
Martini, 1890 ca.
© Matthew William Wyne
Bronx, 1900 ca.
© Matthew William Wyne
Daiquiri, 1900 ca.
© Matthew William Wyne
Negroni, 1900 ca.
© Matthew William Wyne
The Last Word, 1900 ca.
© Matthew William Wyne
Monkey Island, 1920 ca.
© Matthew William Wyne
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.