•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando qualche settimana fa parlai di Caroline Weaver, la “regina delle matite”, e del suo “tempio” newyorkese interamente dedicato al lapis e a tutto ciò che vi ruota attorno, accennai anche a un libro che sarebbe uscito di lì a poco.

Quel libro è stato finalmente pubblicato (da Gestalten) e s’intitola The Pencil Perfect. Oltre a raccontare la storia della matita — dalla scoperta della grafite, nel Regno Unito, attorno alla metà del XVI secolo (tema di cui tratta anche un video uscito l’anno scorso) — il volume va a toccare anche quella degli strumenti ad essa legati, vedi ad esempio la gomma e il temperamatite.

Ma tra le 160 pagine, scritte da Caroline Weaver e illustrate — ovviamente a matita — dall’artista zimbabwese Oriana Fenwick, c’è anche spazio per aneddoti sulle matite preferite dagli scrittori, sul ruolo della matita nella Storia con la S maiuscola e presenta alcune tra le più celebri o curiose aziende produttrici.

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017

“The Pencil Perfect”, Caroline Weaver, Gestalten, febbraio 2017


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •