Frizzifrizzi è in pausa estiva. Torniamo a settembre.

Rhythmens: una poetica e rilassante serie animata dello studio coreano VCRWORKS

Nell’inverno del 2019 l’artista sudcoreana Eunjin Jeon stava vivendo un momento di transizione. Percepiva di non stare davvero “vivendo” ma solo “sopravvivendo”.
«Quando mi sento isolata, ascolto musica per provare la sensazione di camminare in un tempo e un luogo differenti» racconterà poi Jeon, che proprio nella musica cercò e trovò conforto.
All’epoca, così come oggi, l’artista lavorava presso lo studio creativo VCRWORKS, di base a Seoul e specializzato in animazione albi illustrati. Addetta alla creazioni di scenari e prototipi di opere animate, Jeon decise di proporre alle compagne e ai compagni di lavoro un’idea: raccontare attraverso dei corti d’animazione il ruolo che la musica ha avuto nella sua vita.

Fu allora che nacque il progetto Rhythmens, che sta pian piano uscendo a puntate, sia su Vimeo che su YouTube.
Si tratta di filmati senza dialoghi, accompagnati da temi musicali “d’ambiente”, che seguono Sunsi, il protagonista, nell’esplorazione di panorami e scorci.
Il titolo è una crasi di rhythm e men e — spiega Jeon — «i Rhythmens sono coloro che sono alla ricerca di un ritmo, di qualcosa che li faccia sentire felici e pieni di stimoli».

Ogni episodio è diretto da un (o una) regista differente.
Il primo, Blue Hour (che in realtà è l’episodio zero), si rifà alla famosa “ora blu”, quando, durante il crepuscolo, luce e buio si incontrano fugacemente (secondo Jeon quella dell’ora blu è anche una metafora dello spirito giovanile, quando non si è più del tutto bambine e bambini ma non si è ancora nell’età adulta).
Il secondo, Viewfinder, mostra invece una passeggiata fotografica di Sunsi nella natura, scoperta scatto dopo scatto.

Sono proprio i meravigliosi scenari a fare la parte del leone nei due video finora usciti. Insieme alla musica riescono a proiettare spettatori e spettatrici in una dimensione “altra”, di pace e serenità. Una passeggiata, appunto, fatta con l’animo leggero di chi poi sa che tornerà a casa portando nel cuore tutto ciò che ha appena visto.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.