fbpx
Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition Frame
“Science Fiction Star Chart - Original Open Edition”, Dorothy (fonte: wearedorothy.com)

La mappa delle stelle (della fantascienza)

La fantascienza usa la tenologia e la scienza non soltanto per immaginare futuri più o meno plausibili, ma soprattutto per parlare alla parte di noi più direttamente in contatto con l’ignoto, con i grandi interrogativi sulla vita e la morte, con le illusioni che il semplice concetto di possibilità riesce a innescare.

Da Poe all’isola di Lost, passando per Verne, Wells, Asimov, Dick, Kubrick, la Federazione di Star Trek, il Lato Oscuro di Star Wars e la Guida intergalattica per gli autostoppisti di Douglas Adams, la fantascienza ha raccontato sì di viaggi spaziali, altri mondi e dimensioni parallele ma ha raccontato in special modo — a parole e per immagini — i viaggi interiori, utilizzando gli effetti speciali della fantasia o quelli del cinema e della tv.

Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition Frame
“Science Fiction Star Chart – Original Open Edition”, Dorothy
(fonte: wearedorothy.com)

Non è un caso che colui che è considerato l’inventore degli effetti speciali, Georges Méliès, fu anche il primo a girare un film di fantascienza: Viaggio nella luna, quello della celeberrima scena del razzo che colpisce la luna in un occhio.

Costato 10.000 franchi e presentato il 1° settembre del 1902 nel Teatro Robert-Houdin di Parigi, che Méliès dirigeva e dove lavorava come illusionista (chi se non un mago avrebbe potuto inventare gli effetti speciali?), il film diventò una pietra miliare nella storia del cinema — tutto, non solo quello di fantascienza.

Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition D
“Science Fiction Star Chart – Original Open Edition”, Dorothy
(fonte: wearedorothy.com)

Utilizzando la mappa astrale di quel giorno della prima del film, lo studio creativo inglese Dorothy (si chiama come la protagonista del mago di Oz) ha realizzato una mappa stellare che è un omaggio alla fantascienza e che sostituisce i nomi degli oggetti celesti con quelli dei film, delle serie tv, dei registi, degli attori, degli scrittori, dei graphic designer più importanti nel panorama sci-fi, per un totale di 121 titoli che faranno la gioia degli appassionati che la appenderanno alla parete.

Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition C
“Science Fiction Star Chart – Original Open Edition”, Dorothy
(fonte: wearedorothy.com)
Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition F
“Science Fiction Star Chart – Original Open Edition”, Dorothy
(fonte: wearedorothy.com)
Dorothy 0054B SciFi Star Chart Open Edition B
“Science Fiction Star Chart – Original Open Edition”, Dorothy
(fonte: wearedorothy.com)
Altre storie
2 La Macchina Studio Retroscena
Retroscena: un appartamento ristrutturato che assomiglia a un progetto grafico