Drawstring Lamp

Viste e ammirate durante l’ultimo Fuorisalone, le Drawstring Lamps sono frutto di un lavoro di squadra che coinvolge diverse aziende e realtà locali svedesi, a partire da Design Stories, un duo di designer—Kerstin Sylwan e Jenny Stefansdotter—che per la realizzazione del progetto ha collaborato con Returhuset, una piccola bottega di Göteborg dove artigiani ed ex-disoccupati che imparano il mestiere lavorano fianco a fianco per la creazione di oggetti in piccole edizioni o in edizione limitata, spesso utilizzando materiali riciclati.

La stessa Drawstring Lamp viene interamente prodotta recuperando scarti di lavorazione come raggi di biciclette e legno utilizzato nei cantieri edili. Le corde provengono invece da una storica fabbrica, sempre di Göteborg, mentre il tessuto arriva dalle tende da sole prodotte da un’azienda tessile, la Svensson Markspelle. E mi viene da pensare che sia proprio da lì, dalle tende, che nasca l’idea: visto che il materiale nasce appositamente per filtrare la luce perché non utilizzarlo circondando quei “piccoli soli” che usiamo ogni giorno per illuminare le nostre stanze, le nostre cene, le serate con gli amici, le letture…

Disponibili in due versioni—una da 30 cm e l’altra da 45 cm di diametro, la più piccola utilizzabile anche come lampada da tavolo—e in diversi colori, la Drawstring Lamp è in vendita nel negozio online di Merry-Go-Round, progetto che unisce le ragazze di Design Stories con gli artigiani di Returhuset.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.