What I saw today

What I saw today

In mezzo alla miriade di blog che fotografano gli stili più cool di chi si incrocia per strada, à la The Sartorialist (che, nel suo genere, è la superstar alla quale solitamente ci si ispira: dico così perché proprio da star si comportava quando abbiamo avuto il privilegio, la fortuna, il piacere, di incontrarlo l’abbiamo incrociato durante la prima giornata di Fashion On Paper, poi è sparito levitando via a qualche metro da terra) per intenderci, ogni tanto spunta fuori qualcosa di diverso che dà una rinfrescata ad un panorama che spesso ha lo stesso odore di uno stanzino chiuso e senza finestre, lo stanzino dove si fanno le fotocopie.

What I saw today è un blog che punta tutto su un’interessante variazione sul tema: illustrare, invece di fotografare il look dei passanti. Un po’ quello che fa Fifì Lapin con le sfilate, ma qui non ci sono i conigli. Ci sarebbero stati bene dei gatti, però, o gufi dallo sguardo torvo, o salamandre con la lingua di fuori: della serie ad ogni look il suo corrispettivo animale.

via Stuart Hobday

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (3)
  1. Richard Haines è una persona splendida e sono felice abbiate anche voi avuto il piacere di scoprire il suo blog. UN blog di moda realizzato (e illustrato) da uno stilista è una bella novità a mio parere.Bravi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.