Fungal Inspiration: un’antologia di opere di illustrazione e grafica ispirate ai funghi

È dura trovare nel mondo vegetale o in quello animale organismi efficienti come i funghi. Essi riciclano la materia organica e bonificano i terreni dalle scorie, producono suolo fertile, stimolano il sistema immunitario dei malati oncologici, ci danno la penicillina e altri potenti antibatterici, creano immensi “network” nel sottosuolo connettendo tra loro gli alberi attraverso le radici e di fatto assumendo il ruolo di organizzatori di complesse “società arboree”. In più sono buoni da mangiare e, soprattutto, provocano visioni estatiche che riescono a trasformare in maniera straordinaria il nostro modo di pensare, le nostre prospettive, il nostro rapporto con il trascendente.
Nonostante tutto questo «i funghi», come scrive il giornalista e scrittore statunitense Michael Pollan nel suo saggio Come cambiare la tua mente, «sono il regno dei viventi meno compreso e meno apprezzato. Benché indispensabili per la salute del pianeta […] sono vittime non soltanto della nostra indifferenza, ma anche di un’ostilità profondamente radicata, una micofobia che, secondo Stamets [Paul Stamets è un micologo celebre soprattutto per i suoi studi sulla psilocibina, ndr], è una forma di “razzismo biologico”».

Anche a livello di rappresentazione artistica, i funghi non godono certo dello stesso successo riservato ad animali e piante, ed è un peccato, perché in quanto a varietà di forme e colori non hanno di certo nulla da invidiare agli altri regni.
Lo dimostra anche un bel libro da poco pubblicato dalla casa editrice Victionary, che ha raccolto in Fungal Inspiration una ricca selezione di opere contemporanee di ispirazione fungina, realizzate da talenti internazionali dell’illustrazione e della grafica.
«Quando si parla della bellezza di Madre Natura, spesso vengono in mente le foglie rigogliose e le fioriture luminose sotto il sole. Tuttavia, c’è molto fascino da trovare nel suo lato meno noto, che germoglia silenziosamente nei luoghi che la gente raramente guarda» scrivono dalla redazione dell’editore di Hong Kong.

Fungal Inspiration

Victionary, novembre 2022
288 pagine

“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
“Fungal Inspiration. Art and design inspired by wild nature”, Victionary, 2022
(fonte: victionary.com)
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.