Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Il nuovo numero di Uppercase Magazine è dedicato a cancelleria e prodotti di carta

Fondata nel 2009 dalla graphic designer canadese Janine Vangool, la rivista indipendente Uppercase è molto conosciuta a livello internazionale in tutti quegli ambiti artigianali e progettuali in cui si lavora ancora soprattutto con le mani, piuttosto che con i software: dalla calligrafia al cucito, dalla decorazione alla stampa artigianale, dalla paper art al design tessile, dalle ceramiche agli sketchbook.

Oltre al magazine, che esce a cadenza trimestrale, Uppercase dà alle stampe anche diversi libri, portando avanti due collane: una enciclopedica, focalizzata sulle varie discipline che fanno parte della sfera d’azione di lettrici e lettori della rivista; l’altra, Little U, dedicata a bambine e bambini.

Uppercase n.48, gennaio 2021 (fonte: uppercasemagazine.com)

In mezzo al variopinto spettro di interessi attorno al quale ruota il progetto, c’è ovviamente anche la cancelleria, ed è su questo tema che è incentrato Uppercase n.48.
«La cancelleria è una cosa meravigliosa! Per noi creativi, c’è qualcosa di magico in penne, quaderni, graffette, cucitrici, biglietti di auguri e altri gadget legati alla carta. Mantengono la promessa della scoperta e ci aiutano a manifestare le nostre idee» scrive Vangool nell’editoriale che apre il nuovo numero, del quale si può sfogliare qui una preview e che si può acquistare online.

Tra le tante realtà che popolano le 116 pagine del volume c’è anche quel negozio delle meraviglie che è Present & Correct, di base a Londra, più volte già apparso qui su Frizzifrizzi sia come protagonista che come fonte d’ispirazione.

Uppercase n.48, gennaio 2021 (fonte: uppercasemagazine.com)
Uppercase n.48, gennaio 2021 (fonte: uppercasemagazine.com)
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.