“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019 (fonte: phaidon.com)

Vitamin T: un compendio sull’utilizzo del tessile nell’arte contemporanea

Quella di Vitamin è una fortunata serie di pubblicazioni prodotta dall’editore britannico Phaidon per mappare l’arte contemporanea e i suoi differenti ambiti creativi. Nata nel 2002 con Vitamin P, un volume sulla pittura, dove la P sta appunto per Painting, si è sviluppata nel corso degli anni in altre “vitamine”, la P2 e la P3, sempre sulla pittura, la D e la D2 sul disegno, la C sulla ceramica, la 3-D sulla scultura, e la Green su architettura e design sostenibile.

L’ultima nata della famiglia è la Vitamin T. T come Threads e come Textiles, cioè fili e tessuti, materiali coi quali l’arte si confronta da sempre ma che, negli ultimi anni, stanno vivendo un grande ritorno, tra ricami, arazzi, lavori a maglia e all’uncinetto, spesso utilizzate in dialogo con altre tecniche come la fotografia, il disegno, la scultura, l’installazione.

“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)

Come gli altri libri della serie, Vitamin T è frutto della collaborazione tra la casa editrice e critici, curatori ed esperti che hanno segnalato gli artisti più interessanti del panorama contamporaneo. Sono oltre 100 i protagonisti della pubblicazione, provenienti da tutto il mondo e raccontati da testi informativi e una selezione delle loro opere principali.

Vitamin T, in uscita ad aprile, contiene più di 500 immagini e si può pre-ordinare anche su Amazon.

“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
“Vitamin T: Threads and Textiles in Contemporary Art”, Phaidon, aprile 2019
(fonte: phaidon.com)
Altre storie
Wild Mazzini sbarca a Londra per Encode, un festival su data journalism e information design