La storia dell’arte su una tavola da surf

Il bacio (e non solo) di Gustav Klimt, i fiori del pittore olandese Jan Davidsz de Heem (1606-1684) e quelli di Jan Van Huysum (1682-1749), il trittico cinquecentesco della Dama con Unicorno e le opere del francese François Boucher (1703-1770) sono scese dai muri, uscite dai musei e sono a fare belle mostra su tavole da surf e skate.

Frutto della collaborazione tra Boom-art e UWL è nata 504, una serie di tavole da surf e skate in edizioni limitata di 10 pezzi, numerati singolarmente. Ogni tavola è realizzata a mano da UWL e dotata di un certificato di fabbricazione, custodia per il trasporto e ganci per l’esposizione di opere d’arte sul muro. Per le tavole da surf, le pinne sono incluse nel prezzo…

boom_art_1

boom_art_2

boom_art_3

boom_art_5

boom_art_4

boom_art_6

boom_art_7

boom_art_71

boom_art_8

boom_art_9

boom_art_10

co-fondatrice e caporedattrice

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Lettera40: decine di designer e artisti hanno disegnato lettere per beneficenza