7am | Stefano Pietramala

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Stefano Pietramala.

Ciao Stefano, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Ciao, sono di Bologna e ho 24 anni e faccio l’illustratore quasi professionista da circa 4.

Matita o penna grafica?
Prima matita poi trackpad, conta poco il mezzo ma principalmente lavoro con Photoshop e stando molto attento alla forma e la composizione dell’immagine.

Cosa fai quando non disegni?
Dovrei rispondere dormo (male), ma mi piace anche frequentare mostre o eventi legati all’illustrazione e all’editoria indipendente.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Un righello, troppi fogli sparsi, un portamina 0,5 HB, un posacenere, due accendini, tabacco sparso e uno scanner dell’anteguerra.

Un disegno pesa quanto…
Pesa quanto le ore di sonno perse per realizzarlo.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Vorrei illustrare la copertina di Moby Dick, e come film direi Seven di David Fincher.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Ti consiglierei un buon vecchio Thomas Raimondi.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Da design-associati un calendario e un’agenda ispirati alla Collezione Salce