Papabubble: artigiani delle caramelle

Papabubble

Di solito, quando si tratta di cibo in generale (e di dolci in particolare), il mio sesto senso non mi tradisce mai.
Datemi un ristorante, un negozio, un baracchino di street-food e sono capace di beccare “la specialità della casa” in un batter d’occhi.
E proprio a proposito di dolci, non mi faccio di certo sfuggire negozi che trasudano saccarosio fin dalla vetrina.

Eppure, l’ultima volta che sono stato a Barcellona, sono passato davanti (a anche più di una volta) ad un fantastico tempio dei golosi, Papabubble, senza fermarmi. L’unica scusante è che era durante il Bread&Butter ed ero intento a far altro (ma che ci sarà di meglio che provare caramelle fatte a mano?).

Ad ogni modo, sono capitato recentemente sul loro sito ed ho visto che quello spagnolo è solo il primo di vari shops aperti in tutto il mondo: New York, Amsterdam, Tokyo, Seoul e Taipei.
Da Papabubble fanno caramelle artigianali di ogni tipo, anche personalizzate, e stanno cercando dei volenterosi imprenditori che diffondano il verbo anche in altri paesi.

via Urban Outfitters

A buon intenditor… (sì, se qualcuno di voi ne dovesse aprire uno in quel di Bologna voglio una tessera vip che mi permetta di passare a prender caramelle anche di notte!)

Altre storie
Track21: da BasileADV e dalla type foundry Resistenza l’immagine e il packaging di una nuova birra italiana