Ho voglia di tè ai ferri…

Teapot & Cosy

Quando l’ho vista, ancora prima di pensare “è bellissima e la voglio” ho pensato: la devo postare prima di Simone, se no Ilva questa volta lo iscrive sul serio ad un corso di maglia, knitting direbbe lei…
Il secondo, o forse a questo punto il terzo pensiero è stato: cavolo costa 70$.

Io invece potrei rifarla senza troppi problemi, con pochi euro. Basterebbe una vecchia teiera anche sbeccata, un gomitolo di lana coloratissimo, dei ferri, un paio d’ore a disposizione. Il rivestimento è fatto a punto pelliccia. Se volete cimentarvi, qui trovate le istruzioni, altrimenti avete altre due scelte: sborsare 70$ su Eden & Eden o non bere tè!

co-fondatrice e caporedattrice
  1. ma e’ bellissima! ho solo il dubbio che se si bagna con la goccia possa sembrare un cane che ha preso la pioggia o che se versi il the poi nella tazzina ti ritrovi anche qualche pelo di lana…bleach! :S

  2. onestamente credo che sia staccabile e lavabile…almeno lo è nella mia versione handmade :)
    quanto ai peli, credo basti prendere una lana molto ritorta…e stare attenti!
    ma la verità vuoi sapere quale è? quando mi piace molto una cosa, non mi pongo mai la domanda : questa cosa sarà pratica? ahahahah
    lo faccio anche con le scarpe e quasi sempre son dolori!

  3. penso che Simone dovrebbe iscriversi lo stesso, pensa a tutte le cose carine che potrebbe fare per la sua figlia!! E questo potrebbe essere un cappello davvero trendy no? adesso in questi tempi di risparmi, ogni cosa che ha un ‘doppio uso’ é utile!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le carte marmorizzate della British Library