Zona Sant’Ambrogio

il nuovo distretto collaborativo che mira a promuovere diverse zone di Milano durante la Design Week 2014

14.3.2014 / / design
tags / , ,

zona_santambrogio

Tra circa un mese inizierà il Salone del Mobile di Milano, quella settimana caratterizzata da centinaia di eventi in cui le persone che affollano la città possono essere suddivise in tre categorie:
- Quelli davvero interessati alla manifestazione, che riconosci perché girano senza sosta e sono pieni di materiale informativo
- Quelli che cercano di imbucarsi agli eventi “fighissimi”, che riconosci perché invece di goderselo, l’evento fighissimo, intasano qualsiasi social network di cui dispongono con foto/frasi/stati/minuziose informazioni che, ancor oggi, hanno scopi utili all’umanità ancora sconosciuti ai più
- Quelli che vogliono solo mangiare e bere gratis, che riconosci perché visibilmente sbronzi, e felicissimi.
Al Salone del Mobile/Fuorisalone/Design Week, comunque, non si sfugge. Ne sentirai parlare, ti ci ritroverai in mezzo anche senza volerlo, ne farai direttamente o indirettamente parte.

Nel panorama delle cose interessanti che accadranno dall’8 al 13 Aprile 2014 segnaliamo (anche) Zona Sant’Ambrogio, distretto collaborativo che mira a promuovere progetti, novità, offerte ed iniziative attraverso diversi punti di interesse dislocati in diverse zone di Milano.
Da Sant’Ambrogio a Cadorna, da Corso Magenta a Corso Vercelli, designer e artisti avranno la possibilità di promuovere a prezzi contenuti, ed esporre, i propri progetti in negozi, ristoranti e bar i quali, a loro volta, metteranno a disposizione i propri spazi per workshop, esposizioni, performance e musica dal vivo.

Sempre in quella settimana, inoltre, ci sarà la seconda edizione di DOUTDESign (la cui edizione del 2013 ha avuto un notevole successo), esposizione che mira a sostenere giovani designer e start-up innovative promossa dall’impresa sociale La Cordata ed organizzata dall’esperta di comunicazione Paola Tierri con re.rurban, associazione culturale no-profit.

La location di DOUTDESign sarà la sede de La Cordata, in Via San Vittore 49, elegante edificio risalente ai primi del ‘900.
Tutto questo per raggiungere un unico, grande, obiettivo: diffondere la settimana del Fuorisalone in luoghi che abitualmente non ne sono parte, ed offrire spazi espositivi modesti, ma accessibili, anche a quei giovani designer che auto-producono i propri prodotti e che, quindi, non hanno la possibilità economica di affittare spazi tramite i quali avere visibilità durante un evento che è pur sempre un’importantissima vetrina per chi lavora in questo settore.

zona_santambrogio_01

The following two tabs change content below.
avatar

Sara Teofilo

Dipendente da salmone crudo, thé verde e bevute infrasettimanali. In un'altra vita sorseggiavo whiskey con Bukowski, e non straparlavo.