Più libri più liberi: la Lazio Youth Card ti fa entrare a metà prezzo

Sponsorizzato

Dalla A di Adelphi alla Z di Zoolibri, gran parte dei migliori piccoli e medi editori italiani si daranno appuntamento dal 4 all’8 dicembre prossimi a Roma, per la nuova edizione di Più libri più liberi, la fiera organizzata dall’AIE – Associazione Italiana Editori che si tiene fin dal 2002 e che dal 2017 è ospitata in una delle opere architettoniche contemporanee più celebri della capitale, la Nuvola di Fuksas.

Il manifesto di “Più libri più liberi 2019”, di Emi Ligabue (fonte: plpl.it)

Qualunque siano i propri gusti, letterari e non, tra la lista degli espositori ci saranno di sicuro dei nomi interessanti — qui su Frizzifrizzi ci occupiamo principalmente di pubblicazioni relative a cultura visiva e illustrazione e tra le nostre “vecchie conoscenze” vediamo ADD, Antiga Edizioni, Babalibri, Bao Publishing, Corraini, Donzelli, Ediciclo, Edizioni Clichy, Il Castoro, Kalandraka, Lapis, Lazy Dog, L’Ippocampo, Logos, LupoGuido, Orecchio Acerbo, Ronzani, Settenove, Sinnos, Terre di Mezzo — e altrettanto lo saranno quelli degli ospiti quando uscirà il programma definitivo della nuova edizione, la diciottesima, che ha già un manifesto, realizzato dalla bravissima illustratrice e designer Emi Ligabue, e un tema: I confini dell’Europa.

Se la fiera sarà già nell’agenda di molti nostri lettori, i più giovani tra quelli che abitano a Roma e in tutto il Lazio avranno un motivo in più per andare: Più libri più liberi fa infatti parte delle molte convenzioni e agevolazioni relative a luoghi, eventi, e manifestazioni di natura culturale, sportiva e turistica rivolte ai possessori di LAZIO YOUth CARD.

Lanciata quest’anno, la LAZIO YOUth CARD è un’app gratuita per Android e iOS creata dalla Regione Lazio per le ragazze e i ragazzi dai 14 ai 29 anni che abitano in regione, e offre sconti e accessi gratuiti anche nel resto d’Italia e d’Europa.

Per Più libri più liberi la carta mette a disposizione 2000 voucher per entrare alla Nuvola di Fuksas durante le cinque giornate della fiera con il 50% di sconto (si pagano quindi 5 Euro anziché 10) e avere un buono d’acquisto da 10 Euro da spendere all’interno della manifestazione.
Chi ha già la carta potrà ritirare il voucher direttamente sul posto.

Altre storie
Librimmaginari presenta: Un atlante del paesaggio rupestre