Save the date | I Bisticci del nostro Federico Demartini vanno in mostra

Qualche anno fa ricevetti una mail firmata Federico Demartini. Era il 24 aprile del 2013 e all’epoca lo conoscevo solo di nome. Avevamo alcuni amici in comune e lui dirigeva un magazine online chiamato MakeMyDay, aveva da poco messo online il fantastico video di una poesia monovocalica che aveva scritto, e mi proponeva una nuova rubrica per Frizzifrizzi: «ti propongo un format che si baserebbe sul BISTICCIO, figura retorica che si basa sull’utilizzo di una parola nei suoi diversi significati. E che amo in particolar modo perché la usai per conquistare una ragazza e perché sono solito regalare bisticci a miei amici, in maniera da descrivere quello che ci succede o semplicemente per farci gli auguri in momenti speciali».

La rubrica, come i tanti appassionati che la seguono ben sanno, ovviamente si fece. Va avanti da più di quattro anni, durante i quali il buon Demartini ha scritto, incorniciato e pubblicato ben trentotto “puntate” — dalle Zanzare alla Squadra — e si è portato a casa pure un Premio Treccani come Eccellenza della Settimana.

Per molti ma non per tutti — citando la pubblicità anni ’80 del Pinot Chardonnay Cinzano (che, sono certo, Federico ricorderà con affetto) — i Bisticci si staccano virtualmente dalle pareti di Frizzifrizzi per entrare, letteralmente, in quelle libreria 121+ di via Savona 17 a Milano, dove saranno in mostra (e in vendita) da stasera e per tutto il periodo natalizio.

Bisticci di Federico Demartini

QUANDO: dal 14 dicembre per tutto il periodo natalizio
OPENING: 14 dicembre | 19,00
DOVE: 121+ | via Savona 17, Milano
INFO: facebook

Altre storie
Save the date | UAU, festival di illustrazione e cose belle