Issues | Heavy, il magazine dell’omonimo collettivo fotografico

Fondato nel 2011 da due fotografi australiani, Jack Harries e Geordie Cargill (soci anche in una libreria di base a Sydney, specializzata in libri di fotografia), The Heavy Collective è nato come blog su Tumblr per poi trasformarsi in una vera e propria piattaforma online dedicata alla promozione di alcuni tra i più interessanti talenti della fotografia a livello mondiale attraverso interviste, showcase e — successivamente — anche piccole pubblicazioni cartacee, tra cui un magazine.

Il primo numero della rivista (di cui puoi vedere alcune foto qua sotto) è uscito lo scorso inverno e raccoglie opere e testi di artisti come Bryan Schutmaat, Mark Steinmetz, Lucas Foglia, Stacy Kranitz, Tim Page, Kate Peters, Zhang Xiao, Sara Cwynar, Simon Davidson, Emmanuel Angelicas e Daniel Boetker Smith.

Di recente il collettivo ha anche lanciato una campagna di crowdfunding per finanziare il secondo numero (pure il primo raccolse a suoi tempo il budget necessario in questo modo).
Raggiunto e superato l’obiettivo, Heavy volume II uscirà il prossimo novembre.

heavy_1_1

heavy_1_3

heavy_1_4

heavy_1_5

heavy_1_6

heavy_1_7

heavy_1_8

heavy_1_9

heavy_1_10

heavy_1_11

heavy_1_12

heavy_1_2

co-fondatore e direttore

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
I quattro uomini che hanno salvato Shakespeare