Aroma30 | FW2014/15

aroma30_00

Io, il disegno e i moodboards siamo tre cose separate e distinte.
Lo siamo sempre stati, nulla potrà mai amalgamarci e ne ho avuto la conferma durante i miei anni universitari, quando preparando una collezione ho creato un moodboard le cui ispirazioni principali erano le uova fritte e il camoscio rosso.
Non ricordo quanto presi in quell’esame, ma ricordo la faccia dubbiosa (anche un po’ disgustata, in realtà) della professoressa quando mi presentai orgogliosa e sicura che la mia collezione le sarebbe sicuramente piaciuta.

L’ispirazione è una cosa importante, e ogni volta che mi trovo a scrivere delle collezioni di Michela Fasanella ne ho la conferma.
È importante perché da alcune immagini, da alcuni colori e da alcune forme si riesce a creare, attraverso gli abiti, un mondo nuovo, totalmente differente e, per chi ci riesce, assolutamente evocativo.

Di Aroma30 ne parliamo da molte stagioni e sappiamo quanto l’ispirazione, per Michela, sia fondamentale.
Questa collezione è un insieme di paesaggi urbani, soggetti religiosi presi dalle tele di Guido Reni e da quell’errore breve ed imprevedibile che è il glitch, aspetti che troviamo su felpe e giacconi in neoprene e tecno-pelliccia, gonne strutturate con tasconi, giacchine in panno di lana e cardigan in morbida maglia jersey.
I ricami e i dettagli sono di cristalli Swarovski, mentre i colori utilizzati sono il grigio asfalto, il nero fuliggine, il tortora e il giallo senape.

aroma30_01

aroma30_02

aroma30_03

aroma30_04

aroma30_05

aroma30_06

aroma30_07

aroma30_08

aroma30_09

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.