Marco Grisolia | SS2015

marco_grisolia_01

Satinato, specchiato, ruvido, increspato, granulare, morbido, setoso, fluido, legnoso, secco, robusto, vellutato. E’ un’orgia per il tatto la collezione SS 2015 di Marco Grisolia, se ad occhi chiusi ti avvicini a toccarla.

I tessuti leggeri cedono il passo a quelli pesanti nella parte alta della silhouette: popeline di cotone, shantung fiammato, piquet, organza di seta e nylon, tulle tecnico, maglina spalmata, delicatissimi fili di ciniglia lavorata a macro coste, georgette lurex con texture corteccia, duchesse double.

Poi apri gli occhi e una palette di toni bruni e terrosi, avorio, nude, rosa, bianco opale, bagliori metallici riempie il primo sguardo.
Se non ti fermi e segui i filamenti, mutuati dalle visioni oniriche dell’artista moldavo Alexander Tinei, come fossero un filo di Arianna, ti ritrovi anche tu in viaggio verso i panorami magrebini che hanno ispirato il designer, in un caleidoscopio di fregi, mosaici e terrecotte smaltate.
Così prendono vita colorati ricami in fili di seta, disegni floreali e serpentine di micro paillettes metalliche, decori geometrici impreziositi da inserzioni in lurex e il motivo paisley.

Quanto agli accessori le borse sono ad astuccio o delle cartelle in nappa e cavallino realizzate da Federica Berardelli per Marco Grisolia. Ai piedi, sandali ultrapiatti e pump profilati ad effetto mosaico.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.