Per indossare dei gioielli, e intendo tutti i gioielli, bisogna avere un’attitudine. O hai l’attitudine o possono anche regalarti uno dei diamanti più famosi del mondo, ma non saprai mai portarlo come si deve.

Per indossare i gioielli di Mirella Foffano, invece, bisogna avere un altro tipo di attitudine: quella per l’arte. Questa ragazza veneziana di 34 anni, infatti, ha sempre amato l’arte in tutte le sue forme ed ha imparato da autodidatta a creare inizialmente bigiotteria in vetro, che nel 2010 ha portato alla nascita del suo brand: Klamir.
Lo scopo di questo brand, e di Mirella, è quello di unire uno dei simboli per eccellenza della sua terra, ovvero il vetro di Murano, lavorandolo ed accostandolo ad altri materiali, in modo da unire la storia, la tradizione, con la modernità e la contemporaneità.
Tutto questo lo ritroviamo anche nella collezione SS2013 Wearable Glass Art, nella quale troviamo importanti collane, bracciali ed orecchini creati da nastri e lavorazioni minuziose di Pvc colorato che racchiudono all’interno sfere di vetro di Murano.
Il termine “Wearable” del titolo non è stato utilizzato a caso, infatti alcune creazioni possono essere indossate non come semplici gioielli, ma come veri e propri capi di abbigliamento, come il gilet bianco di ispirazione retrò o il capospalla in Pvc trasparente.

I materiali utilizzati non sono solo il Pvc e il vetro, ma anche le stoffe, i metalli e la gomma, che insieme permettono di dar vita a forme innovative e di grande qualità, mentre i colori utilizzati sono soprattutto il bianco e il nero, ma con all’interno tocchi di colore quali il viola e l’arancione.
Per vedere questa e le altre collezioni di Mirella Foffano potete andare qui mentre per rimanere sempre aggiornati potete seguirla su Facebook e su Twitter.