Ti vesti di merda!

Ti vesti di merda non è un insulto ma un trend dell’ultimo minuto nato da un conato di vomito e tanta tanta ironia.
Fiore all’occhiello della collezione sono le t-shirt o meglio le “t-shit” dalle innumerevoli gradazioni di colore: rosso sangue, marrone escremento, violaceo trasù di ciuc (altro nome della tipica tonalità del vomitino dell’avvinazzato), verde acidità di stomaco e chi più ne ha più ne rigetti.

Tutta questa innovativa finezza alla modica cifra di un cocktail, pochi euro dunque, che, come puntualizzano giustamente gli ideatori: usereste comunque per comprarvi un drink e vomitarvelo sulla maglietta, quindi tanto vale.
Per chi non si fosse convinto testimonial del trend gli Iori’s Eye “tutti e tre, si vestono di Merda”, ma con stile.
A chi invece la merce fa gola si rivolga agli ideatori direttamente su Facebook, mentre per i più squattrinati si consiglia di approfittare di una sbornia per ri-tinteggiare la vostra maglietta preferita e renderla sempre più cool.

photos by Ti vesti di merda & Barnaba Ponchielli

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900