Givenchy Make Up | SS2011

Sono stata invitata, insieme ad altre blogger, alla presentazione della collezione Make up SS2011 di Givenchy a Milano, purtroppo come spesso accade ultimamente ero in tutt’altre faccende affaccendata a centinaia di km di distanza.
Peccato, neanche misurare delle scarpe mi diverte quanto giocare con dei nuovi cosmetici o trucchi!

Sebbene io sia convinta che per parlare di trucchi e cosmetici bisogna prima averci messo sopra le proprie granfie, vi parlerò lo stesso di questa collezione perché innanzi tutto Givenchy è azienda seria ed affidabile, poi perché, dalle immagini che mi hanno mandato, la collezione sembra veramente molto bella ed in ultimo perché mi sono follemente innamorata di un prodotto e lo proverò appena riesco a mettere piede in una profumeria!

Piccola introduzione storica: la linea Givenchy Le Makeup è stata ri-lanciata nel 2004, sotto la direzione creativa di Nicolas Degennes (suoi i bozzetti che vedete nelle immagini), con la volontà di essere presente in ogni momento della vita delle donne, unendo performance e consistenze innovative ad un’eccezionale tavolozza di colori.
Per mettere a punto le collezioni infatti, Nicolas Degennes lavora a stretta collaborazione con i laboratori Givenchy: ricerca e innovazione sulle formule, sulle composizioni e sulle consistenze, ma anche sui colori e sugli effetti luminosità.

Quanto al packing, il concetto di Prisme – la storica confezione di ombretti – diventa il segno distintivo del maquillage Givenchy: 4 polveri di madreperle diverse, delicatamente scolpite, da miscelare con un semplice tocco di pennello, custodite in un astuccio quadrato, ornato dalle 4G in colori stilizzati – si allarga anche agli altri prodotti della Maison, solo i colori del logo con le 4G cambiano a seconda dei prodotti che custodiscono!
La collezione SS2011 è definita dal creatore Acid Summer, e caratterizzata, da colori vivaci e fresche consistenze
A parer mio, ma credo che concordino anche quelli della Maison, il must have di stagione è Blush Gelée un fard in tubetto, che si deve tamponare sulle guance con un applicatore in schiuma, per un risultato naturale. Sembra adatto anche a chi come me non è mai riuscita a stendere il fard in vita sua.
Comunque, pare che Blush Gelée illumini le guance con il suo agente colorante cromoforo per una tenuta affidabile, la sua consistenza lascia una piacevole sensazione di freschezza all’applicazione.

Lo voglio!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (2)
  1. gli ombretti sono un po' troppo colorati e caramellosi per un'anziana sig.na come la sottoscritta, ma certamente mettono allegria e voglia di "giocarci" almeno un po' davanti allo specchio :)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.