Hilfiger Denim Five Boroughs

Qualche sera fa, in una Bologna rovente e desolata, davanti ad uno spritz Aperol servito con troppo ghiaccio e nel bicchiere sbagliato, due amiche mi hanno raccontato del loro recente viaggio a New York. Sono morta di invidia!
Da un paio d’anni progetto un viaggio autunnale nella Grande Mela, che puntualmente salta per qualche grana di lavoro nella mia piccola Crotone o giù di lì… Inutile dire che anche quest’anno mi sono ripromessa di tornarci  in ottobre, ma so già che qualcosa potrebbe andar storto anche questa volta.

These vagabond shoes
They are longing to stray
Right through the very heart of it
New York, New York…

E proprio per rendere omaggio alla città di New York, Tommy Hilfiger ha presentato cinque T-shirt nella collezione Hilfiger Denim AW2010/11.
Frutto di una collaborazione con cinque artisti ed in edizione limitata, saranno disponibili nei punti vendita Tommy Hilfiger di tutta Europa a partire da fine luglio e per tutta la stagione invernale a 49,90 euro l’una.

New York, nel 1898 fu suddivisa in cinque distretti, che fissarono gli attuali confini della città: Bronx, Brooklyn, Manhattan, Queens, Staten Island.
La personalità e la storia di ogni distretto è stata interpretata dalle illustrazioni raffigurate sulle magliette.

Ispirata al Bronx, la The Boogie Down Bronx di Oscar Wilson. Si respira aria di Brooklyn è invece nella World of Wonders di San Miguel.
Con The Big Apple, Joe Wilson rende omaggio a Manhattan, catturandone l’essenza con una classica immagine dello skyline. Strizza l’occhio a Queens, invece, la t-shirt The Home of Jazz ideata da Joey Hi-Fi. La quinta t-shirt è un tributo al distretto di Staten Island, noto anche come The Forgotten Island, con un’immagine che riflette il panorama osservato dal traghetto attraverso gli occhi del grafico e illustratore Hans Baltzer.

Dopo il salto alcuni dei modelli da uomo e da donna.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi