Nuovo anno, nuovo sito

frizzifrizzi

Per festeggiare i due anni di Frizzifrizzi, i suoi successi e soprattutto per aprire metaforicamente le finestre e dare una boccata d’aria fresca al nostro progetto, abbiamo rinnovato da capo a piedi il sito .
Decisione difficile quanto necessaria: la vecchia versione era appoggiata ad una piattaforma ormai vecchiotta e piena di falle e quindi andava aggiornata.
D’altra parte credo di non aver mai lavorato tanto ad un restyling e nel mio hard-disk si sono accumulate svariate versioni, create ad hoc, e poi abbandonate.

Quello che vedete, quello che state leggendo ora, è la versione definitiva, la terza, di Frizzifrizzi.
Più bella, a mio parere, e soprattutto più comoda ed interattiva della precedente.
Le novità? Innanzitutto la possibilità di inviare segnalazioni direttamente da qui, tramite il form che trovate nella barra laterale e che vi permetterà di inserire news direttamente nello shoutbox.

Inoltre potrete iscrivervi a Frizzifrizzi (tramite il form in fondo alla pagina), inserire la vostra bio, la vostra foto, e farla apparire ogni volta che lasciate un commento. Se invece siete registrati su Gravatar.com, vedrete lo stesso la vostra foto nei commenti.
Nelle prossime settimane attiveremo anche la newsletter, per dare in modo a quanti di voi non ci leggono ogni giorno, di ricevere le notizie direttamente via mail.

Infine, tra tutti quanti ci hanno scritto per collaborare (e sono tantissimi), daremo modo di inserire gli articoli e, se ci piacciono, diventeranno automaticamente collaboratori ufficiali.

Buona visione, dunque, o buona lettura!

co-fondatore e direttore
  1. Ciao, complimenti per il redesign… più pulito e moderno, ma anche sofisticato!
    Mi piacciono molto sfondo e trasparenze dei riquadri. Interessante lo shoutbox e gli articoli precedenti rimpiccioliti in fondo, ma credo che avrei dato più risalto alle tags.
    Nemmeno a me convince l’header: audace, ma poco leggibile per chi non conosce già il logo
    Sono curioso di conoscere meglio Bang Art!

  2. Comunque sì, c’è ancora qualcosina da “limare” qua e là.
    Poi usandolo tutti i giorni capirò cosa aggiungere, cosa togliere e cosa evidenziare.
    Per l’header, cambiarlo così tanto è stata una scommessa.
    Diciamo che anche un primo passo verso una “customizzazione” del logo Frizzifrizzi.
    Faccio passare un po’ di tempo per vedere se funziona, una volta digerito il cambiamento!

  3. bello!!!

    mi piace tutto a parte gli articoli un po più vecchi che vengono mostrati in solo metà pagina, dal mio punto di vista nn si capisce bene e si incasina un po,

    mi sembrava meglio con l edizione precedente tutti uno sotto l altro…

  4. Per quanto riguarda il webdesign:
    – prima cosa che ho visto: HEADER nuovo, non mi piace, si vede e capisce poco.
    – seconda cosa: avete tolto gli angoli stondati, peccato, ma questione di gusto.
    – poi…la nuova scelta di colori per tags, autori…etc negli articoli: Non mi convice. C’è più casino adesso sul sito, troppi colori. Prima c’era più concetto design, era più bello e più semplice.
    – articoli messi anche uno accanto all’altro – carino.
    – sfondo – tessuto in maglieria…troppo scontato? troppo moda?

    Add News – bello !

    Tutto sommato…sempre un sito bello!

  5. Ciao, che peccato…non si capisce più niente… frizzi frizzi è un sito molto carinoe e divertente ma il vestito nuovo nasconde la sua vera natura…uffi, io ci venivo sempre…adesso mi avete tolto anche le immagini…tornare indietro????????

    1. Come ti abbiamo tolto le immagini?
      Ci sono e anche più grandi di prima!
      Mi spiace per quanti si trovano disorientati, dopotutto è stato un restyling che ha portato molti cambiamenti e pian piano bisogna farci l’abitudine.
      Venite spesso e vedrete che vi abituerete presto ;)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *