Calciopoli

Calciopoli

Cronologia in 4 punti del mio rapporto con il calcio:
1) tiepidamente juventina per “nascita”, juventini sono infatti mio padre mio fratello i miei zii ed i miei cugini;

2) all’università per qualche mese ho frequentato un interista, partiva ogni domenica per seguirne anche le trasferte, il mio problema però non era quello di non averlo tutto per me ogni domenica (allora il campionato si giocava solo di domenica), non sono una donna appiccicosa, non avrei mai cantato perché perché la domenica mi lasci sempre sola per andare a vedere la partita di pallone.
Il vero problema era che in quel periodo l’Inter perdeva alla grande e lui tornava sempre come un cane bastonato. Allora va bene fare la consolatrice degli afflitti, ma per motivi calcistici, no! C’è un limite alla mia pazienza;

3) negli ultimi anni ho smesso di frequentare tifosi, Moggi e compagnia bella hanno portato via quel po’ di interesse che avevo, mi limito a seguire le partite della Nazionale ai Mondiali e agli Europei;

4) quest’anno ci sono gli Europei, pare che anche molti brand se ne siano ricordati, perciò sono stata incaricata dagli amici di Stirato di fare qualche ricerca in proposito, guardate cosa ho trovato!

In alto, due borse Gilli e un abito di Jean Charles de Castelbajac.

co-fondatrice e caporedattrice
  1. terrible…
    giusto al braccio di Victoria B. starebbero bene quelle borsette, tanto ormai colleziona più premi lei da peggio vestita che Cartney Love

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi