Se c’è una cosa che è presente in buona parte delle cucine di tutto il mondo, e che cambia davvero poco sia che si tratti dell’iper-accessoriata e ultramoderna cucina di un ristorante stellato che di quella, casalinga e normalissima, di chiunque ami cucinare, è il ricettario.

Solitamente sgualcito, logoro per l’uso continuo, unto, d’olio, di sugo, di burro, riempito di fogli sparsi, di appunti veloci, di ritagli di giornale, il ricettario è il consunto scrigno dei segreti di ogni cuoco, dilettante o professionista, nonché archivio dei più importanti tesori che si possano ricevere in eredità: le ricette di famiglia.

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

In commercio ci sono decine e decine di blocchi e quaderni, di ogni foggia, pensati per essere usati come ricettari. Alla fine però finiscono tutti allo stesso modo: malconci e tenuti assieme da elastici o improbabili pezzi di spago. Proprio per questo Bookblock, prestigioso marchio britannico di cancelleria, ha chiesto la consulenza di alcuni tra i più importanti chef del mondo (più di 40, tutti stellati), studiato i loro ricettari e il modo in cui vengono usati, ascoltato consigli, arrivando a sviluppare un taccuino che può effettivamente fregiarsi del titolo di Chef’s Notebook.

Si chiama Stone, è stato finanziato attraverso una campagna di crowdfunding che ha raccolto più di 150.000 £, ed ha delle caratteristiche davvero interessanti, che sono poi soluzioni ad altrettanti problemi.

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

Essendo realizzato in carta minerale, Stone è idrorepellente e resiste ai grassi. Aprendosi completamente permette di scrivere su tutta la pagina e di poterlo appoggiare per leggerlo senza doverlo per forza maneggiare (e dunque sgualcire). Le pagine sono perforate e quindi, volendo, si possono strappare singolarmente senza rovinare le altre.
La copertina è in pelle ecologica molto resistente, e dei magneti nascosti fanno in modo di far presa sui piani in acciaio delle cucine professionali.
Infine c’è un portapenna e, all’interno, una tabella di conversione di pesi e misure.

Ideato per l’uso professionale — la relativa pagina Instagram è piena di blocchi personalizzati per chef e ristoranti —, Stone è in uscita in queste settimane e si può pre-ordinare online.

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

(fonte: instagram.com/stonenotebook/)

Stone Notebook: il taccuino pensato per gli chef