fbpx

Le tradizionali cornici in legno delle case russe

Familiari agli appassionati di letteratura russa, le isbe sono le tradizionali case rurali in legno, diffuse in tutto il paese e ancora oggi visibili — restaurate oppure in piena decadenza — nelle campagne dell’ex Unione Sovietica.

Caratteristica comune di ogni isba, qualunque fosse la zona in cui veniva costruita, erano i telai delle finestre, fatti a mano, decoratissimi e spesso colorati, tanto da essere chiamati comunemente merletti di legno, ispirati a loro volta dagli abiti tradizionali.

Dalle aree rurali, i telai decorati hanno a volte conquistato anche le finestre delle città, e un fotografo russo, Ivan Khafizov, qualche anno fa si è messo in testa di raccoglierne quanti più esempi possibile, mettendosi a girare di città in città e di campagna in campagna, fotografando e poi raccogliendo il tutto in una sorta di museo online e soprattutto su Instagram, attraverso un account che prende il nome proprio dai telai “a merletto”: @nalichniki.

co-fondatore e direttore
Altre storie
BLACK SUN 5
Black Sun: dal fotografo danese Søren Solkær un libro dedicato alle spettacolari evoluzioni degli stormi di uccelli