adidas #cityrunners: il primo incontro

cityrunners_00

Brief: correre la Milano City Marathon, percorso 10 km, staffetta.

Quando mi hanno proposto di partecipare a questo progetto, avevo erroneamente calcolato un percorso di 10km da dividere per quatto.
Fattibile.
Troppo tardi mi sono resa conto che 10km è il percorso già assegnato ad ognuno di noi per portare a compimento quello da 40km previsto per la maratona. Ottimo.

Sabato scorso, adidas ha riunito una quarantina di persone tra appassionati, runner e mezze calzette simpatizzanti per iniziare con l’allenamento.
Si è trattato di un piccolo (il “piccolo” è ovviamente soggettivo) test in compagnia del coach Giorgio Rondelli, una nutrizionista, il mental coach (infatti mi chiedevo: ma a cosa si pensa durante 50 minuti di corsa?) e tre trainers che hanno preso i nostri dati più intimi (peso, altezza, massa corporea, massa grassa) e ci hanno dato qualche consiglio.

Non solo, hanno valutato la nostra performance di partenza per capire come stavamo messi, quindi suddivisione in tre gruppi con allenamenti personalizzati (se siete curiosi o semplicemente sadici, li trovate qui).
Io ho cominciato gli allenamenti, più che altro per evitare altre sorprese (e le varie ramanzine perché ahimè, sono pure fumatrice per cui non posso contare su un grande fiato).

Se volete saperne di più seguite tutte le news sul sito ufficiale adidas #cityrunners, oppure fomentate le genti a suon di #cityrunners.

cityrunners_01

cityrunners_02

contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Il tempo sospeso: da Librimmaginari una mostra collettiva di poster negli spazi urbani di Viterbo