I gioielli di Giulia Barela

Giulia Barela, dal ramo femminile della sua famiglia – fatto di donne piene di passione – oltre al nome ha ereditato l’amore per i gioielli. Inizia da piccolissima a dar forma, almeno per gioco, alle sue creazioni fantastiche.
Poi per molti anni si dedica ad altro: una carriera nelle relazioni internazionali, la realizzazione di un hotel di charme a Roma, ma si sa le passioni, quelle vere, possono resistere confinate in un angolo per qualche tempo, ma non ci restano, trovano sempre il modo di esprimersi e guadagnarsi la ribalta!

Così Giulia tira fuori i disegni dei gioielli creati per sé e le amiche e, dopo il successo della prima capsule collection, lancia una linea che porta il suo nome.
L’ispirazione le nasce da tutto ciò che la circonda, basta saper osservare: una mattonella antica, i contorni di una foglia, la forma di una pietra. Poi oro, bronzo, argento bianco e nero si avviluppano a perle dei mari del Sud o si fondono con pietre preziose e semi preziose.

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi