•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Freitag, ovvero la seconda vita dei teloni dei camion, perché talvolta il riciclaggio è tutto fuorché noioso. Freitag in tedesco vuole anche dire venerdì che, se ci pensate bene, è l’ultimo giorno della settimana prima del week-end, quello che pesa di più (dopo il lunedì), ma (a differenza del lunedì) quello che tutti aspettano.
La collezione SS2012 ci tiene tanto a fare una cosa: cucire insieme i suddetti teloni e la scrittura creativa. Le cuciture, irresistibili, sono quelle che da sempre fanno del marchio Freitag un punto di contatto tra il mondo di coloro che vivono per innovare se stessi e il proprio guardaroba, e quelli che invece nel proprio guardaroba fanno incetta dei pezzi cult di stagione, che passano e vanno, insomma. Il punto è che, invece, le borse Freitag, con la loro leggerezza da shopper e comodità da ventiquattrore, sono rimaste e, da moda stagionale, sono diventate un punto fermo per tutti.

In particolare questa primavera risulta caratterizzata da un’esplosione di colore, come sempre abbinata alle classiche linee: rosso rubino per la borsa Noyer, che prende il nome da una delle prime donne giornaliste, così come per il modello a sacco Liewen. Bianco avorio invece per la raffinatissima nonché tecnologica Schulte, arricchita da uno scomparto per portare comodamente in giro il vostro computer portatile.
Per finire, menzione speciale per la business bag Ritchie, presentata in un vivace giallo dalle sfumature color senape, che porta il nome di un avvocato ed editore scozzese perché pensata per tutti coloro i quali, per recarsi in ufficio, cercano lo spazio offerto da una valigia e la maneggevolezza di una pochette.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
No more articles