6 cocktail pre-dinner.
6 after-dinner.
E, per non farsi mancare niente, pure 6 anytime, cioè quei cocktail che puoi bere a qualsiasi ora del giorno.

Sembra la ricetta per un coma etilico ma in realtà è il riassunto dei tre volumi pubblicati finora da Studio Pilar e dedicati appunto a quelle che durante il ventennio, in tempo di autarchia anche linguistica, vennero ribattezzate bevande arlecchine.

Nato nel 2014 su idea dei quattro illustratori romani fondatori dello studio — Giulio Castagnaro, Giulia Tomai, Andrea Chronopoulos e Andrea Mongia — il progetto consiste in coloratissimi (ma non arlecchineschi) libretti in cui ciascun cocktail diventa il punto di partenza per delle piccole storie a fumetti o per delle tavole illustrate realizzate da autori sempre diversi, italiani e non (non è dato conoscere, ma sarebbe stato interessante saperlo, il livello di alcol nel sangue degli artisti al momento di cimentarsi nell’impresa di disegnare).

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

Al primo libro, autoprodotto, ne seguì un secondo nel 2015, e un terzo arrivò nel 2016.
In ognuno di essi, a turno, hanno partecipato pure i due Andrea e i due Giulii di Studio Pilar, che però in questo quarto volume, consacrato al long drink e capitolo finale della tetralogia alcolica, appaiono tutti, insieme ad altri 14 artisti.

Quando si chiude un ciclo, dopotutto, si tende a fare le cose in grande, e Cocktails Long Drink, coi suoi 18 cocktail per altrettante storie, ha ben 128 pagine che profumano di vodka, gin, rum, tequila, curaçao, vermouth, champagne e prosecco, introdotte da testi a cura di due tra le più brillanti, giovani penne romane, Valerio Coletta e Marco D’Ottavi, che suggeriscono «gli accostamenti migliori tra la realtà che ci circonda e i long drink», tipo il film ungherese Satantango, che dura 435 minuti, oppure l’isola di Long Island (dove, ovviamente, sorseggiare l’omonimo drink) o, ancora, la partita di tennis più lunga del mondo (2010, Wimbledon, John Isner vs. Nicolas Mahut, 11 ore e 5 minuti).

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

Strazianti gli accostamenti, brevi invece le storie, accompagnate dalle ricette dei rispettivi cocktail protagonisti, talvolta ben visibili nelle tavole, altre presenti solo concettualmente.
Dai passaggi segreti dentro a un bar, con l’El Dorado di Giulio Castagnaro, al Dark and Stormy da laboratorio chimico di Tommy Musturi, in Cocktails Long Drink si attraversano stati di euforia, solitudine, entusiasmo, pena, soddisfazione, incantamento, romanticismo, follia totale, astrattismo, tepore e relax, eccitazione simbolista, esplosione sensoriale… più o meno le varie fasi che potremmo sperimentare bevendoli tutti uno dopo l’altro.

Oltre ai “Pilar” Chronopoulos, Mongia, Tomai e Castagnaro, e al già citato Musturi, hanno partecipato a quest’ultimo libro anche Matteo Berton, Ariel Davis, Karl-Joel Larsson, Elisa Macellari, Andrés Magán, Viola Niccolai, Gio Pastori, Anne-Margot Ramstein, Óscar Raña, Raúl Soria, Alice Wietzel, Zane Zlemeša e ZEBU.

Per ordinarne una copia bisogna contattare — meglio se da sobri — i ragazzi di Studio Pilar all’indirizzo hello@studiopilar.it.

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

“Cocktails vol.4 — Long Drink”, Studio Pilar Edizioni, settembre 2018
(foto: Frizzifrizzi)

Cocktails Long Drink: è uscito l’ultimo volume della quadrilogia alcolica di Studio Pilar