fbpx
triggers cover
Triggers (fonte: trytriggers.com)

Triggers: mazzi di carte come generatori di idee

In principio furono le Oblique Strategies, delle carte inventate da grande musicista Brian Eno e dal pittore Peter Schmidt nel 1975. Nate per risolvere i blocchi creativi e per trovare spunti inaspettati, si basavano a loro volta sul cosiddetto “pensiero laterale”, termine coniato negli anni ’60 dal filosofo Edward de Bono.

Negli anni, la tecnica di utilizzare il caso per sbrogliare le matasse dell’immaginazione (ma già i Tarocchi…), per tenere in allenamento la propria creatività, per suggerire modalità altre di risolvere i problemi, sono state applicate a dozzine di sistemi, attraverso carte, appunto, o dadi, siti web.

Abbiamo assistito anche a una sempre maggiore specializzazione: non più mazzi “generici” (o orizzontali) come quello di Eno e Schmidt — che però tuttora rimane uno dei più affascinanti — ma, al contrario, pensati per una disciplina ben precisa.

triggers 1
Triggers, la collezione completa
(fonte: trytriggers.com)

Un esempio è Triggers, una collezione di mazzi sviluppata nel 2016 dal consulente creativo catalano Alejandro Masferrer.

I trigger, cioè i grilletti, gli inneschi, sono delle carte accomunate dal medesimo incipit: what if…
E se coinvolgessi dei giovani talenti? E se la soluzione fosse un segreto? E se dessi alla gente il potere di decidere? E se trasformassi il tuo problema in arte? E se creassi una comunità? E se utilizzassi messaggi che scompaiono? E se. E se. E se.

Inizialmente Masferrer ha prodotto cinque mazzi: Campaign, Human-centric, Innovation e Serendipity.
A questi sono andati ad aggiungersi Brand strategy, Graphic, Storytelling e Business design.

Funziona?
Forse meglio cambiare la domanda e trasformarla in: e se funzionasse?

triggers graphic 1
Triggers, Graphic deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers graphic 2
Triggers, Graphic deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers graphic 3
Triggers, Graphic deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers brand 1
Triggers, Brand Strategy deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers brand 2
Triggers, Brand Strategy deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers brand 3
Triggers, Brand Strategy deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers innovation 1
Triggers, Innovation deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers innovation 2
Triggers, Innovation deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers innovation 3
Triggers, Innovation deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers campaign 1
Triggers, Campaign deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers campaign 2
Triggers, Campaign deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers campaign 3
Triggers, Campaign deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers storytelling 1
Triggers, Storytelling deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers storytelling 2
Triggers, Storytelling deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers storytelling 3
Triggers, Storytelling deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers serendipity 1
Triggers, Serendipity deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers serendipity 2
Triggers, Serendipity deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers serendipity 3
Triggers, Serendipity deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers human 1
Triggers, Human-centric deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers human 2
Triggers, Human-centric deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers human 3
Triggers, Human-centric deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers business 1
Triggers, Business Design deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers business 2
Triggers, Business Design deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers business 3
Triggers, Business Design deck
(fonte: trytriggers.com)
triggers cover
Triggers
(fonte: trytriggers.com)
Altre storie
alvaro c design di classe Copertina vista front
Design di Classe: la tesi di laurea di Alvaro Camillucci