Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Tested | Aquavita corpo

Odio l’estate!

Odio il caldo che ti toglie fiato, forza e voglia di fare.
Odio il sudore che ti imperla la fronte ed il naso, trasformando in strumenti di tortura gli occhiali da vista e da sole.
Odio la luce abbagliante del sole nelle giornate terse al mare e ancora di più la cappa grigia dell’afa cittadino.
Odio la gente che tana libera per tutti si sente in diritto di coprirsi o peggio scoprirsi come crede, mostrando porzioni abbondanti di corpo, che anche quando – e succede di rado – costituiscono un bel vedere, dovrebbero restare private.
Odio gli insetti: tafani, mosche, moscerini, cicale e grilli, ma soprattutto le zanzare che anche quando, ormai satolle, non ti pungono più, si divertono a disturbarti il sonno con il loro ronzio minaccioso.
Odio gli effetti che l’estate ha sulla pelle anche di chi, come me, si guarda bene dall’esporsi ai raggi del sole.

Persino quest’anno, dopo il piacevole e benefico soggiorno di metà luglio a La Réserve (qui il racconto) che mi aveva resa liscia e idratata, sono giunta ai primi di settembre con la pelle disidratata e provata dai lunghi giorni di caldo torrido, dall’aria condizionata, dall’acerrima lotta ai peli superflui.
In più mea culpa devo confessare non ho fatto nessun tentativo di usare una qualsiasi crema idratante dopo le infinite docce…

Insomma a inizio settembre con la pelle in condizioni pessime, più simile al cuoio invecchiato che all’epidermide umana, con la temperatura scesa di qualche grado, decido che è giunto il momento di correre ai ripari e mi ricordo di avere nel frigorifero (si avete letto bene, è nella parte meno fredda del frigo che dovete tenere i cosmetici quando la temperatura in casa supera la soglia dei 30°C) di casa dei miei giace un pacchettino di cosmetici Aquavite – Terme di Caramanico, ricevuto durante la visita di luglio e mai esplorato.

Che siano le acque termali a venire ancora una volta in soccorso della mia pelle alla fine di questa lunga – per me – estate 2013?
Vista la situazione, decido di iniziare proprio provando i prodotti per il corpo.

Spuma

Si tratta di una mousse leggera e morbida da usare per la detersione al posto del doccia schiuma o degli oli doccia. Alla base della sua formulazione l’acqua solfurea La Salute di Caramanico e detergenti di origine naturale (proteine vegetali) in grado di pulire la pelle nel rispetto delle sue caratteristiche idrolipidiche. Non contiene conservanti, coloranti e LES, per cui il prodotto è altamente tollerabile anche da soggetti allergici.
La uso ormai da 20 giorni circa e fin dalla prima doccia quello che mi ha colpita è la piacevole sensazione di carezza che regala il contatto tra l’epidermide e questa delicata texture.
Grazie all’azione benefica dell’acqua termale (svolge un’azione purificante, antiossisante e rimineralizzante) la pelle resta fresca e vellutata.
L’odore per me determinante nella scelta e nell’uso di qualsiasi cosmetico è fresco ed energetico, ma non invadente.

Crema iperfluida corpo

Lo dice il nome stesso è una crema idratante per il corpo dalla consistenza molto fluida, un’emulsione. Quindi ha il vantaggio di stendersi bene ed in fretta e di asciugare rapidamente, senza lasciare residui di unto, che personalmente trovo poco gradevoli sia alla vista che al tatto.
La formulazione è ottenuta sulla base dell’acqua solfurea La Salute di Caramanico, che svolge un’azione idratante e sebonormalizzante; a cui sono aggiunti i principi attivi di mandorla, avena e jojoba.
L’odore predominante è un misto di mandorla (ma non dolce) e avena e regala una sensazione piacevole di freschezza e coccola.

Utilizzo questi due prodotti ormai da circa venti giorni e la texture della mia pelle è decisamente migliorata. Mi pento solo di non averli testati nel periodo di caldo torrido, certamente avrei evitato di arrivare alla totale disidratazione!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.