fbpx

Save the date | Scriba Festival

scriba festival 1

Quante scritture esistono?
Sicuramente quelle buone e quelle cattive. O quelle utili, che fanno il paio con quelle (troppe) inutili. Ci sono le scritture senza tempo e quelle che invece assumono significato solo nel momento storico in cui vengono prodotte. Quelle concepite per essere più chiare possibili e quelle che invece nascono appositamente per nascondere qualcosa (i codici segreti, ad esempio, ma anche il linguaggio burocratico).
Poi ci sono le scritture professionali. Quelle che funzionano in un ambito specifico e codificate, spesso, in base a regole ben precise. Pensiamo allo scrivere per il cinema o per il teatro. O ai libretti di istruzioni. Oppure ai bugiardini che accompagnano i medicinali. E ancora: scrivere canzoni, sceneggiare fumetti, fare satira, scrivere discorsi politici, saggi o reportage di viaggio. O, perché no, scrivere per la rete.

Abituàti ai festival della letteratura e dei libri, sembra quasi strano parlare di un festival della scrittura. Non è forse letteratura pure la scrittura? Ni. La definizione stessa di letteratura è fumosa.
E finora nessun festival aveva provato a raccontare non il bensì i mestieri dello scrivere.
Scriba Festival nasce proprio per questo: ideato da Bottega Finzioni, vera e propria scuola di artigianato narrativo, il festival vedrà la partecipazione di tantissimi professionisti della scrittura che parleranno del loro mestiere in una serie di incontri e dibattiti che animeranno Bologna a partire da oggi e fino a domenica 18.

Gli ospiti sono tantissimi (faccio qualche nome: Wu Ming 2, Sergio Rizzo, Sandrone Dazieri, Makkox) e provenienti dai più svariati settori: dalla radio al cinema, dal giornalismo alla rete, dalla satira al fumetto.
Il programma è fitto e interessante. E se sabato alle 20,30 non hai di meglio da fare vatti a vedere il tizio che c’è a fondo pagina.

QUANDO: 16 – 18 novembre 2012
DOVE: Bologna | luoghi del festival

Altre storie
LD Patagonia21 1
Patagonia, una mostra racconta il viaggio verso sud di Lorenzo Mattotti