Il Grand Tour di Mumm Code

Che ci piaccia lo champagne non è un segreto: nonostante (o forse proprio perché) il nostro mondo sia lontano anni luce dai riflettori puntati sulla “bella gente”, dal lusso fine a se stesso, dall’artificiale stile di vita da rotocalco rosa ostentato da celebrities capricciose e fenomeni (da baraccone) del web.
Amiamo – al contrario – chi sa e fa, la ciccia e la materia prima, le cose che durano, i sapori ben definiti, le idee ed i prodotti che nascono per entrarti sotto pelle e nei neuroni e non per finire sulle pagine patinate di qualche rivista.
Lo stile e l’eleganza, quelli veri, sono tuoi e solo tuoi: non puoi andarli a leggere/imparare da nessuna parte però puoi costruirli, in un percorso che si interseca con mille altri ma che nessuno ha ancora battuto.

E nel tuo percorso, nel tuo tour, forse ci incontrerai mentre ce ne andiamo in giro per il Grand Tour di Mumm Code insieme ai nostri amici di BoBosThink.BigchiefPolkadotViaggiatore Gourmet, inviati speciali per raccontare i migliori eventi su e giù per la nostra cara e bistrattata penisola, tra Arte, Design, Cultura, Gastronomia (tutte con la maiuscola).

Iniziamo domani con Le Grand Fooding.
Auguri al mio fegato e al mio stomaco sono ben accetti.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Track21: da BasileADV e dalla type foundry Resistenza l’immagine e il packaging di una nuova birra italiana