Eva Zingoni

Ci sono persone che incontro mille volte di cui a stento ricordo il nome, con cui non scambio manco una parola (e sono chiacchierona ) e per cui non nutro nessuna curiosità, altre invece con cui entro in sintonia “a prima vista”, con cui chiacchiero per ore raccontandomi ed ascoltandole interessata.

Eva Zingoni appartiene decisamente alla seconda categoria! L’ho incontrata per caso al Cosmoprof, dove era stata relatrice durante un incontro sulla moda etica. Di lei e del suoi lavori avevo sentito parlare molto bene poche ore prima da Kasia e mi ero ripromessa di cercarla su google, ma non è stato necessario!

Chi è Eva? Beh innanzi tutto una bellissima donna, simpatica e solare.
Argentina, italiana, per qualche tempo madrilena, profondamente parigina, completamente latina. Ha lavorato per Ralph Lauren e poi sei anni per Balanciaga dove si occupava di Haute Couture o come dice lei delle “richieste speciali” di Nicole Kidman, Salma Hayek and Charlotte Gainsbourg e molte altre ancora.

Nel 2008 Eva ha mollato tutto per creare la sua collezione. Usando la sua esperienza nell’haute couture per promuovere una moda diversa ed etica.
Riuso di tessuti, bottoni, cerniere ma con la sapienza ed il gusto di chi ha lavorato per l’alta moda.
Il risultato è veramente ottimo, credetemi.

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza