Amée Christian

Direttamente da Liverpool, la ragazza (dal nome – Amèe Christian – non sembrerebbe) ha stoffa da vendere.
Al centro delle sue illustrazioni, oltre ad una serie di superbaffoni e barbuti, ci sono i giovani degli anni zero: con gli occhialoni, i capelli alla (cazzodicane) rinfusa e le loro abitudini trasandate.

Altre storie
Flickr/Week(r) | Urban Abstract