Wear-and-tear

wear-and-tear

Spille-scultura in seta, collane di cuoio intrecciato ad argento ed ottone, ciondoli dalle linee caotiche che ricordano gli esperimenti in flash che anni fa ho trovato in rete anni fa, da qualche parte (ma di cui ho perso il link, purtroppo).
Sono i gioielli firmati Wear-and-tear (espressione che in inglese significa qualcosa come uso prolungato), realizzati da Cheung Lik, designer di Hong Kong che fino a poco tempo fa lavorava da Daydream Nation.

Li trovate online da Stars + Infinite Darkness o da Kabiri.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla