7am | Lucio Schiavon

15.12.2012 / / 7am, arte, interviste
tags /

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Lucio Schiavon (qui il suo canale Vimeo e qui la sua pagina Pinterest).

Ciao Lucio, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratrice?
Ciao sono nato a Venezia, ho 36 anni e da 8 faccio l’illustratore a tempo pieno.

Matita o penna grafica?
Mouse, pennino e pennello, mattite, acquerelli, pennarelli.

Cosa fai quando non disegni?
Da poco è nata mia figlia, quindi cerco di stare con lei e la mia compagna.
Poi, quando posso, cerco di andare a vogare e stare in contatto con la laguna.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
C’ è un cd di Cal Tjader e di Gerry Mulligan, una confezione di Baicoli con dentro i miei pennarelli e niente più biscotti… e il mio personalissimo astuccio!

Un disegno pesa quanto…
Un disegno pesa quando lo stai facendo, poi vola via.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Non solo la copertina ma tutto La vita di Pi di Yann Martel, l’avevo cominciato ma poi quando ho saputo che Ang Lee ha fatto il film mi sono intristito e non ho continuato.
Mi piacerebbe illustrare Non conosco il tuo nome di Joshua Ferris e Fahrenheit 451 di Bradbury , Il libro dell’inquietudine di Pessoa e anche se vado fuori tema io vorrei illustrare una sceneggiatura di Wong Kar Wai, Kin Ki Duk, Michael Gondry e Wes Anderson.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Di sicuro Marco Marella.

The following two tabs change content below.
avatar

Ethel Margutti

Ho 34 anni, bergamasca ma trasferita a Bologna. A gennaio 2007 fondo insieme a Simone Sbarbati e all'amica Francesca Arcuri il blog Frizzifrizzi. Amo il pane (in ogni forma, ogni consistenza e ogni tipo di croccantezza) e non sopporto "chi se la tira", del resto il mio proverbio preferito è: "dire pane al pane e vino al vino!"