Le guance mi bruciavano dall’indignazione. La stanza scura e soffocante, le luci abbaglianti, le modelle sopra una banale e bassa passerella, completamente esposte ad una folla che flemmaticamente filosofeggiava sul nulla. La musica: stile road movie americano, un interminabile loop degno della fast-food culture.
Pizzi stile centrotavola della nonna (ma in pelle), fiori ispirati alle ceramiche ottomane: la collezione primavera/estate del marchio tedesco Issever...