Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Ostinato Sguardo: la personale di Gianluca Folì a Domodossola

COSA
Ostinato Sguardo
personale di Gianluca Folì
DOVE
Collegio Mellerio Rosmini | via Rosmini 24, Domodossola
QUANDO
26 giugno – 18 luglio 2021
INAUGURAZIONE
26 giugno | 17,00

A inizio giugno è uscito Ostinato Sguardo, primo libro prodotto da Illustratore Italiano nell’ambito del suo nuovo corso editoriale: dopo 10 numeri dell’omonima rivista, ideata e curata da Filippo e Maria La Duca — fratello e sorella — per trattare delle tematiche legate al mestiere di chi disegna, il progetto è stato infatti completamente ripensato (ne parlo qui con Maria La Duca), abbandonando il formato magazine e abbracciando il formato libro.

Ostinato Sguardo è appunto l’esordio di questo rinnovato tragitto. Si tratta di una monografia che racconta i vent’anni di carriera di uno dei più bravi artisti del panorama italiano dell’illustrazione, il romano Gianluca Folì, che in queste due decadi ha vinto alcuni tra i più prestigiosi premi internazionali del settore, firmato albi per l’infanzia, disegnato locandine per eventi e festival e copertine per libri e riviste, collaborando con editori come Feltrinelli, Mondadori, L’Espresso, Corriere della Sera e Gambero Rosso, oltre che con aziende di tutto il mondo.

Il libro si sviluppa in maniera inusuale: invece di essere la solita raccolta di opere accompagnate da saggi e testi critici, il volume è strutturato per concetti chiave (regole, studio, tentativi, noia, meditazione, vocabolario, brief, lettore, riservatezza, cibo) commentati dallo stesso Folì e da una molteplicità di altre voci e punti di vista, quelli di colleghe e colleghi, art director, agenti, scrittori, amici, in un mosaico di spunti che offrono — come da titolo — uno sguardo sullo… sguardo, ostinato, di un autore che ha portato avanti il suo percorso e la sua carriera con tutta la tenacia di chi, una volta deciso che quella sarebbe stata la sua strada, ha lavorato molto duramente per portarla avanti. L’immagine di copertina è lì per testimoniarlo: ideata ad hoc per il libro, vi appare un personaggio, che poi è proprio Folì, che, piegato in due dalla stanchezza, si mette il collirio per dare sollievo ai suoi occhi stanchi (la genesi della cover la racconta l’illustratore in un incontro online tenutosi poche ore fa).

Gianluca Folì, Fashion Week Milano x Gambero Rosso, 2019
Gianluca Folì, “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”, 2015
Gianluca Folì, “Senza Giro”, 2020

Quello stesso titolo, Ostinato Sguardo è stato ripreso per una mostra personale, una retrospettiva che vede protagoniste 50 tra le opere più importanti realizzate dall’artista romano.
Ospitata presso i nuovi spazi dell’Artoteca Di-Se, all’interno del Collegio Rosmini di Domodossola, l’esposizione fa parte del progetto INTERREG, dedicato all’arte e al disegno, che vede il coinvolgimento dell’Associazione Musei d’Ossola, il Museumzentrum La Caverna di Naters e l’Associazione Asilo Bianco.
Durante il periodo della mostra (26 giugno – 18 luglio) ci sarà anche la presentazione del libro di Illustratore Italiano, prevista per il 3 luglio.

Tra le opere esposte c’è inoltre una delle ultime serie prodotte da Folì, quella del calendario Colorseeker disegnato per Epson, che per la prima volta — dopo vent’anni all’insegna della fotografia — affida il compito a un illustratore.
Le tavole del calendario saranno poi messe in mostra presso la serra della Casa del Profumo di Santa Maria Maggiore (Vb) a partire dal 23. L’inaugurazione, alle 17,00 prevede anche la partecipazione dell’autore, che sarà pure tra i relatori di Mountain Academy, un corso gratuito (16-18 luglio) per creare un taccuino d’artista.

Gianluca Folì, “Agosto”, calendario Epson 2021 “Colorseeker. L’origine dei colori”, 2021
Gianluca Folì, ARThletes Suzuki, 2021
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.