fbpx
typoteka cover 2

Typoteka: un sito dedicato alla storia della tipografia e del type design polacco

Quella della rivalutazione e valorizzazione del proprio retaggio culturale è una delle tendenze che negli ultimi anni ha interessato, in tutto il mondo, l’ambito della comunicazione visiva. Grazie agli strumenti digitali, il recupero e la condivisione di quelle che sono le radici alla base del lavoro di generazioni di designer diventano accessibili, raggiungibili e utilizzabili da chiunque, da ogni luogo — e questo si traduce spesso in una sorta di “propagazione” del medesimo spirito, che porta al fiorire di nuovi progetti.

In questo solco di recupero e valorizzazione si inserisce anche il progetto Typoteka, un vero e proprio indice dei caratteri tipografici disegnati, nel corso della storia, da autori polacchi o in qualche modo associati alla Polonia (dall’invenzione della stampa a oggi, i confini del paese si sono spostati più volte, tra spartizioni e annessioni).

typoteka 0

Nato dall’idea di due giovani type designer — Mateusz Machalski e Michał Jarociński (quest’ultimo nel 2018 è stato in Italia, ospite di Torino Graphic Days per una conferenza) — Typoteka passa in rassegna l’intera storia della tipografia polacca, dal ‘400 al presente, raccontandone i fatti salienti e mostrando tutti i più importanti caratteri, da quelli usati per la prima volta in Polonia, importati dal tipografo bavarese Kasper Straube, che si trasferì a Cracovia nel 1473, fino ai nuovissimi esempi di font variabili prodotti da designer indipendenti e fonderie digitali.

Realizzato in doppia lingua — polacco e inglese — l’indice non presenta solo alfabeti latini (che comunque sono la maggioranza) ma anche sistemi di scrittura ebraici, cirillici, greci e arabi.

typoteka 1
typoteka 2
typoteka 3
typoteka 4
typoteka 5
typoteka 6
typoteka 8
typoteka 9
typoteka 10 1
co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *