Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Ancora pochi giorni per partecipare al concorso di illustrazione Annual 2021

Da ormai quindici anni, l’Annual pubblicato dall’Associazione Autori di Immagini è una delle più precise, complete e autorevoli mappature di quello che è lo stato dell’arte, in Italia, per quanto riguarda discipline come l’illustrazione, l’animazione e il fumetto. Tra opere già uscite e tavole inedite, nomi già affermati, talenti emergenti e nuove, promettenti leve, l’annuario arriva sulle scrivanie di art director e addetti ai lavori, nelle redazioni e nelle case editrici, e diventa ogni anno un prezioso strumento per scoprire, riscoprire e tenersi aggiornati sulle tendenze, le artiste e gli artisti, i lavori più interessanti.

Per selezionare il materiale da pubblicare, l’associazione indice un concorso, che è aperto ad autrici e autori sia dall’Italia che dall’estero (a patto, in questo caso, che partecipino con opere realizzate per il mercato italiano), oltre a studentesse e studenti dai 18 anni in su che frequentano accademie, scuole e istituti d’arte di formazione professionale in Italia.

Sono nove le categorie — animazione, didattica/scientifica, editoria, editoria per l’infanzia, fumetto, magazine, pubblicità e design, progetti personali e studenti — e, oltre alla pubblicazione sull’Annual 2021, in palio ci sono anche diversi premi: il Premio Toppi, intitolato al grande fumettista italiano scomparso nel 2012, consiste in 1000 Euro ed è, in pratica, il riconoscimento più alto assegnato dal concorso; il Premio Wacom, sponsorizzato dall’omonima azienda, offre alla vincitrice o al vincitore una tavoletta grafica di ultima generazione; il premio Belle Arti – Lyra è riservato alle opere realizzate con tecnica tradizionale e garantisce a chi vince una fornitura di prodotti dello storico marchio di cancelleria. A questi si aggiungono anche gli Annual Awards, medaglie d’oro, d’argento e bronzo riservate ai migliori lavori di ogni categoria.

A valutare le opere, una giuria che quest’anno è presieduta dal grande Lorenzo Mattotti e formata dal fumettista, scrittore e curatore editoriale Roberto Recchioni, da Massimo Verrone, executive creative director per la FCB Partners, da Adriano Attus, direttore creativo de Il Sole 24 Ore, dal nostro direttore Simone Sbarbati, da Maddalena Lucarelli, curatrice degli aspetti editoriali del marchio editoriale Fatatrac e da Marco Cattaneo, direttore del National Geographic, di Le Scienze e di Mente&Cervello.

Ci sono ancora pochi giorni per partecipare.
La deadline è infatti fissata al 30 novembre.
UPDATE: la deadline è stata posticipata al 7 dicembre 2020.

Tutte le informazioni si possono trovare su autoridimmagini.it/annual/bandoannual.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.