fbpx

Ohmyvirus: una call per fotografi e illustratori

Monica Torasso è un’illustratrice, Federica Borgato una fotografa e Umberto Costamagna un fotografo e filmmaker. Tutti e tre abitano a Torino e si affacciano sullo stesso pianerottolo. Una bella fortuna, in un momento in cui i vicini di casa sono praticamente le uniche persone con cui poter parlare dal vivo.

Con più tempo a disposizione e una ideale sala riunioni sotto agli archi delle rispettive porte, Torasso, Borgato e Costamagna hanno ideato un’iniziativa, Ohmyvirus, che mette assieme i rispettivi “mondi”, quello dell’illustrazione e quello della fotografia, innescando un dialogo tra di essi contestualizzato nell’attuale panorama urbano, fatto di città vuote, paure, sogni e fantasie che prendono potenzialmente corpo negli scenari urbani deserti.

I tre hanno creato un account Instagram e una pagina Facebook, invitando fotografi e illustratori a lavorare, separatamente e da lontano, per creare qualcosa di nuovo.
Il concetto è semplice: «i fotografi fanno foto alle loro città deserte nelle loro uscite di necessità, caricandole su una cartella drive e gli illustratori hanno il compito di riempire i vuoti con la loro immaginazione e il loro stile, raccontando nuovi mondi immaginari a colori», spiegano Torasso, Borgato e Costamagna. «Il risultato sarà una galleria di artwork e una comunità nuova di artisti».

Tutte le informazioni su come partecipare si possono leggere qui mentre all’indirizzo linktr.ee/ohmyvirus ci sono tutti i link utili.

Altre storie
on paper contest 3
On Paper: un concorso internazionale dedicato alle arti della stampa